Pole e vittoria per Savadori ad Assen

Pole e vittoria per Savadori ad Assen

Lorenzo è stato autentico mattatore in Olanda, mentre Kevin Calia ha chiuso al quinto posto

Dopo il lap record che ha dato a Lorenzo Savadori la pole position il pilota cesenate capitalizza vincendo in sella alla sua Aprilia RSV4 RF. Kevin Calia partito dalla quindicesima casella chiude in quinta posizione una gara in rimonta. 

Dopo solo un giro viene data bandiera rossa per olio in pista a seguito di un incidente. Alla ripartenza il coriaceo Savadori supportato dagli uomini Nuova M2 Racing non perde la concentrazione e ripete un fulmineo scatto dalla sua casella di partenza. Lorenzo conduce la gara dal primo all’ultimo giro, segna il giro veloce in gara coronando con la vittoria un week end perfetto.

Un risultato esaltante per il team e per Aprilia che con la RSV4 RF, all'esordio nella categoria più vicina alle moto di serie, coglie un trionfo già alla seconda gara.

Savadori guadagna la prima posizione in classifica Piloti, posizione occupata anche da Aprilia nella graduatoria Costruttori.

Lorenzo Savadori: “Sono felicissimo, questa vittoria ci voleva! Abbiamo lavorato tanto sin da inizio week end, ad Aragon siamo stati beffati all’ultima curva dell’ultimo giro, qui invece sono riuscito a spingere forte grazie ad un’ottima messa a punto della mia Aprilia. Ho tenuto un ottimo passo e gli ultimi tre giri sono riuscito a mettere un po’ di gap con chi mi inseguiva. Grazie a tutto il mio staff, ad Aprilia, a Nuova M2 Racing e agli sponsor che mi supportano . Un ringraziamento speciale anche alla clinica mobile che mi ha aiutato a correre questa gara pur avendo la febbre”.

Prima partenza a fionda per Kevin Calia che dopo poche curve è già in nona posizione. L’imolese non perde fiducia e alla partenza dopo la bandiera rossa ha un secondo ottimo stacco frizione che lo porta a girare ottavo alla prima tornata. La gara è stata ridotta a soli nove giri quindi non c’è troppo tempo per studiare gli avversari. Kevin, con un ritmo impressionante, riesce a compiere una serie di sorpassi spettacolari e chiudere in quinta posizione, a conferma della competitività della nuova Aprilia RSV4 RF.

Kevin Calia: “La gara è andata molto bene, sono riuscito a tenere il ritmo dei primi. Partire quindicesimo e fare quinto in una gara sprint da nove giri è stato molto entusiasmante e mi ha fatto divertire molto. Sono riuscito a dimostrare di poter stare con i primi e grazie a questa consapevolezza arriverò alla prossima gara di Imola più carico che mai per battermi nelle posizioni che contano! Grazie come sempre a Nuova M2 Racing team, ad Aprilia e alle persone che mi seguono sempre con tanta passione”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Piloti Lorenzo Savadori , Kevin Calia
Articolo di tipo Ultime notizie