Reiterberger si impone per un soffio su Jones e centra la pole a Jerez

Il tedesco porta la sua BMW in cima alla lista dei tempi con un margine di soli 23 millesimi su Jones ed appena 68 su Roberto Tamburini. La seconda fila si aprirà con Federico Sandi bravo a centrare il quarto crono davanti a Florian Marino.

Reiterberger si impone per un soffio su Jones e centra la pole a Jerez

E' stata una sessione di qualifiche decisamente tirata quella andata in scena sul tracciato di Jerez e ad avere la meglio è stato Markus Reiterberger.

Il tedesco si è imposto in sella alla sua BMW con un tempo di 1'42''113, ma solo per 23 millesimi è riuscito ad avere la meglio su Mike Jones, mentre Roberto Tamburini si è dovuto accontentare del terzo tempo pagando un ritardo da Reiterberger di appena 68 millesimi.

La seconda fila si apre con il quarto crono centrato da Federico Sandi, ma il pilota della BMW, protagonista di una scivolata in Curva 2 nelle battute iniziali, non è riuscito a viaggiare sul ritmo dei primi ed ha accusato un gap dalla pole di 3 decimi.

Alle sue spalle scattarà dalla quinta casella Florian Marino, mentre la seconda fila si completa con il sesto crono ottenuto da Mykhalcyk con il tempo di 1'42''641.

Soltanto 30 millesimi di ritardo dal pilota Kawasaki hanno costretto Florian Alt ad aprire la terza fila con il settimo riferimento di giornata precedendo Guarnioni e Alejandro Medina Mayo, mentre Federico D'Annunzio, autore del crono di 1'42''797, ha completato la top ten.

Il resto della truppa italiana ha visto Faccani e Rinaldi ottenere il trediceseimo e quattordicesimo tempo, mentre Mantovani e Pusceddu, con quest'ultimo autore di un lungo in Curva 5 nei minuti inizali, hanno chiuso con il sedicesimo e diciassettesimo crono.

Diciannoveismo tempo per Ruiu davanti a Vitali, mentre Bernardi e Terziani hanno scatteranno dalle ultime file dello schieramento rispettivamente in trentaduesima e trentacinquesima posizione.

STK 1000 - Jerez - Qualifiche

 

condividi
commenti
Roberto Tamburini vola nelle Libere di Jerez
Articolo precedente

Roberto Tamburini vola nelle Libere di Jerez

Articolo successivo

Michael Rinaldi, missione compiuta: il titolo Superstock è suo

Michael Rinaldi, missione compiuta: il titolo Superstock è suo
Carica i commenti