Neanche la pioggia riesce a fermare Badovini

condividi
commenti
Neanche la pioggia riesce a fermare Badovini
Di: Matteo Nugnes
07 mag 2010, 16:36

Il pilota della BMW conquista la pole provvisoria a Monza

Nemmeno la pioggia riesce a fermare Ayrton Badovini: il leader della Coppa del Mondo della Superstock 1000 ha infatti conquistato la pole provvisoria a Monza, nonostante la pista resa viscida dalla pioggia. Dopo aver fatto il vuoto nelle libere di questa mattina, il pilota della BMW si è ripetuto rifilando oltre mezzo secondo il più vicino dei suoi inseguitori, che a sorpresa è stato il tedesco Renè Mahr con la sua Suzuki. Terzo tempo, ma ad oltre un secondo da Badovini, per l'altro italiano Andrea Antonelli e la sua Honda. A completare la prima fila virtuale troviamo poi il francese Matthieu Lussiana. Solo diciassettesimo Davide Giugliano: il secondo nella classifica iridata ha patito ancora un pò di dolore per la botta rimediata nella caduta nelle libere. E' comunque andato meglio di Maxime Berger, ventesimo ed autore di una caduta. SUPERSTOCK 1000, Monza, 7/05/2010 Prima sessione di prove ufficiali 1. 86 Badovini A. (ITA) BMW S1000 RR 2'01.246 2. 7 Mähr R. (AUT) Suzuki GSX-R 1000 K9 2'01.817 3. 8 Antonelli A. (ITA) Honda CBR1000RR 2'02.400 4. 93 Lussiana M. (FRA) BMW S1000 RR 2'02.805 5. 5 Bussolotti M. (ITA) Honda CBR1000RR 2'03.485 6. 29 Beretta D. (ITA) BMW S1000 RR 2'03.500 7. 69 Jezek O. (CZE) Aprilia RSV4 1000 2'03.544 8. 134 Lacalendola R. (ITA) Ducati 1098R 2'03.818 9. 20 Barrier S. (FRA) BMW S1000 RR 2'04.277 10. 65 Baz L. (FRA) Yamaha YZF R1 2'04.651 11. 14 Baroni L. (ITA) Ducati 1098R 2'05.066 12. 9 Petrucci D. (ITA) Kawasaki ZX 10R 2'05.111 13. 119 Magnoni M. (ITA) Honda CBR1000RR 2'05.930 14. 53 Lammert D. (GER) BMW S1000 RR 2'08.094 15. 36 Thiriet P. (BRA) Honda CBR1000RR 2'08.598 16. 12 Vivarelli N. (ITA) KTM 1190 RC8 R 2'08.807 17. 34 Giugliano D. (ITA) Suzuki GSX-R 1000 2'08.839 18. 191 Fusco R. (ITA) Yamaha YZF R1 2'09.670 19. 45 Sletten K. (NOR) Yamaha YZF R1 2'09.737 20. 21 Berger M. (FRA) Honda CBR1000RR 2'09.828 21. 30 Savary M. (SUI) BMW S1000 RR 2'09.876 22. 11 Tutusaus P. (ESP) KTM 1190 RC8 R 2'11.349 23. 66 Stoklosa M. (POL) BMW S1000 RR 2'12.214 24. 111 Rosini M. (ITA) KTM 1190 RC8 R 2'12.400 25. 89 Salac M. (CZE) Aprilia RSV4 1000 2'13.436 26. 99 Leeson C. (RSA) Kawasaki ZX 10R 2'13.473 27. 55 Svitok T. (SVK) Honda CBR1000RR 2'14.231 28. 91 Walkowiak M. (POL) Honda CBR1000RR 2'15.220
Prossimo articolo Superstock 1000
Monza: Baroni mette tutti in fila nelle libere 2

Previous article

Monza: Baroni mette tutti in fila nelle libere 2

Next article

Badovini imprendibile nelle libere 1 a Monza

Badovini imprendibile nelle libere 1 a Monza

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Piloti Ayrton Badovini
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie