WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
WSBK
04 set
Evento concluso
18 set
SSP300 Prove Libere 2 in corso . . .
WRC
18 set
Giorno 1 in
02 Ore
:
08 Minuti
:
49 Secondi
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
18 set
FP2 in
00 Ore
:
10 Minuti
:
49 Secondi
Moto3
11 set
Evento concluso
Moto2
13 mag
Evento concluso
IndyCar
12 set
Evento concluso
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
DTM
11 set
Evento concluso
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Lausitzring, Libere 1: Faccani regola Razgatlioglu e De Rosa

condividi
commenti
Lausitzring, Libere 1: Faccani regola Razgatlioglu e De Rosa
Di:

Marco Faccani ha ottenuto il miglior tempo assoluto nelle Libere 1 della SuperStock 1000 al Lausitzring. Toprak Razgatlioglu ha mostrato di essere guarito dagli infortuni ed è secondo a 40 millesimi. Ben 8 gli italiani nei primi 10.

Lucas Mahias, PATA Yamaha Official Stock Team
Raffaele De Rosa, Althea Racing
Roberto Tamburini, Nuova M2 Racing Aprilia
Marco Faccani, Triple-M Racing
Roberto Tamburini, Nuova M2 Racing
Raffaele De Rosa, Althea Racing

Questa mattina è iniziato il fine settimana che segna il ritorno in pista della World Superbike, della World Supersport e della SuperStock 1000. Proprio quest'ultima categoria ha inaugurato la giornata di prove libere sulla pista tedesca del Lausitzring.

Come al solito la Top 10 ha tinte fortemente azzurre con ben 8 dei nostri connazionali presenti contro un francese e un turco. Il miglior tempo è finito nelle mani di Marco Faccani, bravo a portare la Ducati Panigale R in vetta alla classifica a 9 minuti dal termine grazie al crono di 1'39"891.

Dietro il primo dei nostri connazionali dobbiamo registrare il ritorno nelle posizioni di vertice di un grande talento straniero, Toprak Razgatlioglu. Il giovane turco è finalmente guarito dopo gli incidenti che hanno minato la sua prima parte di stagione e si è subito portato nelle prime posizioni nonostante non abbia mai visto la pista prima d'ora.

Razgatlioglu, centauro di punta della Kawasaki, è staccato dalla vetta di appena 40 millesimi, ma anche Raffaele De Rosa, su BMW S1000RR del team Althea, è a un passo dalla vetta. Sono 144 i millesimi di ritardo dell'italiano dalla vetta. Bello notare inoltre come le tre posizioni di vertice siano occupate da altrettante case motociclistiche: Ducati, Kawasaki e BMW.

Michael Ruben RInaldi si è portato in quarta posizione con la prima Ducati del team Aruba.it, mentre il compagno di squadra Leandro "Tati" Mercado - che contende il titolo ai nostri portacolori - è appena 12esimo. Bel quinto posto di Roberto Tamburini in sella alla prima Aprilia RSV4 RF, anche se si trova staccato di quasi mezzo secondo da Faccani.

Jeremy Guarnoni interrompe solo parzialmente l'egemonia degli italiani portando la seconda Kawasaki in sesta posizione, ma alle sue spalle c'è un plotone di azzurri capeggiato da Luca Vitali (BMW), Kevin Calia (Apriliaa), Andrea Mantovani con la prima Yamaha in classifica e Alessandro Andreozzi, che ha completato la Top 10. Appena fuori, invece, Federico Sandi, 11esimo.

SuperStock 1000 - Lausitzring - Libere 1

Raffaele De Rosa penalizzato dopo l'incidente con Mercado a Misano

Articolo precedente

Raffaele De Rosa penalizzato dopo l'incidente con Mercado a Misano

Articolo successivo

Lausitzring, Libere 2: Rinaldi conferma in vetta la Ducati

Lausitzring, Libere 2: Rinaldi conferma in vetta la Ducati
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Evento Lausitzring
Sotto-evento Venerdì
Location EuroSpeedway Lausitz
Autore Giacomo Rauli