WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
Moto3
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
G
Phillip Island
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
Moto2
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
G
Phillip Island
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
Portimao
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni

Donington, qualifiche: prima fila tutta BMW capitanata da Reiterberger

condividi
commenti
Donington, qualifiche: prima fila tutta BMW capitanata da Reiterberger
Di:
26 mag 2018, 15:32

Reiterberger si conferma l'uomo da battere conquistando la pole position in vista della gara della Superstock1000 che andrà in scena domani.

Concluse le qualifiche della Superstock1000 a Donington con Markus Reiterberger che si è confermato il più veloce in pista ed ha conquistato la pole position. Se ieri il pilota tedesco della BMW ha faticato a trovare il ritmo ed a tenere a freno i suoi avversari, oggi con pista calda e asciutta è tornato in testa davanti a tutti. Con un giro in 1'29"089 Reiterberger ha messo in riga l'unico cha ha provato ad impensierirlo, Roberto Tamburini, anche lui su BMW ma che alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto accusando un ritardo di 284 millesimi.

A chiudere la prima fila la terza BMW di Alessandro Delbianco con un ritardo cronometrico di 406 millesimi dal primo. Se i primi tre sono relativamente vicini lo stesso non si può dire per gli inseguitori: quarto Maximilian Scheib su Aprilia a +0"754 davanti al francese Florian Marino (+0"954) ed a Federico Sandi su Ducati Panigale R (+0"988). Settima posizione per Luca Vitali su Aprilia (+1"681), nona per Riccardo Russo (+2"394), 12esima per Luca Salvadori e 14esima per l'ultimo degli italiani il debuttante Gabriele Ruiu (+3"012).

Durante la sessione di qualifiche sono state numerose anche le cadute, tutte fortunatamente senza conseguenze, che hanno visto coinvolti Scheib (a terra e poi rientrato due volte), Ruiu, Cudeville che ha demolito la sua Kawasaki, Russo e infine Delbianco.

Griglia partenza - Superstock1000 - Donington2018

Articolo successivo
Donington, Libere 1 e 2: Tamburini e Reiterberger in appena 79 millesimi

Articolo precedente

Donington, Libere 1 e 2: Tamburini e Reiterberger in appena 79 millesimi

Articolo successivo

Reiterberger conquista Donington e si invola in classifica

Reiterberger conquista Donington e si invola in classifica
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Autore Lorenzo Moro