Doppietta BMW in gara 2 a Portimao

Doppietta BMW in gara 2 a Portimao

Molto bello il duello tra Gabellini e Morbidelli; Cola risale fino al terzo posto

Gara 2 a Portimao riaccende la sfida tra Stefano Gabellini e Gianni Morbidelli: i due piloti che si sono contesi gli ultimi due titoli della serie, oggi compagni di squadra, si sono dati grande battaglia nella seconda frazione sul tracciato portoghese, regalando una bella doppietta alla BMW Italia. Alla fine l'ha spuntata Gabellini, resistendo alla grande a tutti gli attacchi dell'ex pilota di Formula 1, e riuscendo quindi a completare nell'arco delle due gare una rimonta clamorosa: sabato infatti aveva concluso le qualifiche senza tempi a causa di un problema tecnico, quindi in gara 1 ha preso il via dal fondo dello schieramento, risalendo fino al quarto posto. Sulla griglia di gara 2 è dunque quinto, ma in poche tornate è stato bravo a portarsi al comando, dopo un bel duello con Luigi Ferrara. Il pilota della Mercedes era partito a razzo, poi però è stato raggiunto e superato da entrambe le BMW, che lo hanno staccato rapidamente. Inizialmente sembrava in grado di mantenere almeno il terzo posto, ma nel finale si è visto soffiare anche il gradino più basso del podio dall'Audi di Alberto Cola, protagonista di una rimonta rabbiosa dopo la penalizzazione di gara 1. In quinta piazza ha invece tagliato il traguardo Thomas Biagi: non trovando un passo troppo consistente, il leader della classifica ha pensato bene di portare a casa dei punti importanti senza correre troppi rischi. Ritirato invece il vincitore di gara 1 Filipe Abuquerque. Il pilota di casa ha rotto il radiatore della sua RS4 in seguito ad un contatto con la Chevrolet di Nico Caldarola. Contatto che non è andato affatto giù a quest'ultimo, che ha sfiorato la rissa con il portoghese in corsia box. SUPERSTARS, Portimao, 23/05/2010 Classifica gara 2 1. Stefano Gabellini - BMW M3 E92 - 28'37''119 2. Gianni Morbidelli - BMW M3 E92 - +0"445 3. Alberto Cola - Audi RS4 - +7"906 4. Luigi Ferrara - Mercedes C63 AMG - +12"016 5. Thomas Biagi - BMW M3 E92 - +13"327 6. Roberto Papini - Audi RS4 - +19"476 7. Luca Cappellari - BMW M3 E92 - +39"594 8. Filippo Zadotti - Chevrolet Lumina CR8 - +40"393 9. Francesco Sini - Mercedes C63 AMG - +48"865 10. Mauro Cesari - BMW 550i - +56"271 11. Diego Romanini - BMW 550i - +1'01"065 12. Max Pigoli - Mercedes C63 AMG - +1'08"763 13. Christian Montanari - BMW M3 E92 - +1'11"210 14. Matteo Cressoni - Chrysler 300C SRT8 - +1'12"431 15. Sandro Bettini - Maserati Quattroporte - + 1 giro 16. Riccardo Romagnoli - BMW 550i - + 5 giri
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstars
Piloti Stefano Gabellini
Articolo di tipo Ultime notizie