WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
WSBK
18 set
Evento concluso
02 ott
Prossimo evento tra
10 Ore
:
11 Minuti
:
20 Secondi
WRC
08 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
41 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
Moto3
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
Moto2
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
IndyCar
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
25 set
Canceled
G
Abu Dhabi
27 nov
Canceled
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
DTM
G
Zolder
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Gara 1: Morbidelli nel dominio dell'Audi RS5!

condividi
commenti
Gara 1: Morbidelli nel dominio dell'Audi RS5!
Di:

Il pesarese batte a Donington il compagno Kristofferson che è partito dall'ultima fila senza tempo

Donington incorona l'Audi RS5 nel terzo appuntamento dell'International Superstars Series: Gianni Morbidelli vince Gara 1 dalla pole position e non viene più visto dal gruppo inanellando un giro più veloce dopo l'altro. Il pesarese nel finale rallenta e lascia avvicinare Johan Kristofferson a 6", il compagno di squadra, leader del campionato con 69 punti, che è stato ammesso alla partenza ultimo in griglia, per aver saltato qualifiche e prove libere per l'impegno concomitante nell'STCC. Lo svedese dà spettacolo rimontando tutta la griglia con sorpassi perentori, quasi imbarazzanti, sugli avversari che hanno provato a contenere il ritorno del giovane pilota nordico, dimostrando l'indiscussa superiorità della RS5 che è oggi una vettura imprendibile, rivelando l'inadeguatezza dell'attuale Balance of performance. La riprova? Gianni Morbidelli ha rifilato 1"7 nel giro più veloce in gara a Thomas Biagi (BMW M3 E92) e Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 - AMG), mentre Thomas Schoffler, costretto a rinunciare al via in prima fila per un problema di avviamento sulla griglia, è scattato in ritardo ma è risalito fino al sesto posto finale. Per le disavventure del giovane tedesco portacolori del team KMS a salire sul podio è stato l'idolo locale: Johnny Herbert ha dato spettacolo con la Maserati Qauttroporte dello Swiss Team. L'inglese è stato molto tattico gestendo le iniziali esuberanze delle Jaguar XF/R5 di Onslow-Cole e Pigoli che hanno pagato delle escursioni nella sabbia. Il giovane inglese è stato costretto al ritiro per un problema alla sospensione anteriore, mentre il comasco è stato arcigno nel difendere un nono posto. E così, alla lunga, sono stati gli sfidanti di Johan Kristoffersson a venire alla ribalta: Thomas Biagi si mantiene a 7 punti dallo svedese grazie al quarto posto con la BMW M3 E92 del team Dinamic. Il bolognese ha lasciato sfogare gli avversari, ma poi al dunque è riapparso nelle posizioni che contano. Quinto è Vitantonio Liuzzi con la Mercedes C63 - AMG della CAAL Racing: il pescarese era in zona podio, ma nella battaglia dura con Herbert ci ha rimesso il parafango e ha dovuto fare i conti con dei problemi di assetto, ma mentiene il terzo posto nella classifica generale, mentre Gianni Morbidelli è solo sesto con 41 punti. Di Thomas Schoffler sesto abbiamo già detto, mentre Stefano Gabellini (BMW M3 E92) settimo e Andrea Larini (Mercedes C63 - AMG) ottavo potranno beneficiare in Gara 2 dell'inversione della griglia e partiranno in prima fila con il toscano in pole position. Andrea Boffo, 17 enne con la Mercedes C63 - AMG, ha fatto collezione di bandiere: nera con il punto arancio per un problema al paraurti che si stava staccando (è stato costretto a rientrare ai box per la riparazione) e poi una bianco-nera, preavviso di una squalifica per l'atteggiamento "troppo" esuberante. La Superstars a Donington ha mentenuto le attese offrendo spettacolo, sorpassi e un ambiente sano e sportivo (in altre categorie non sarebbe stato certo che Kristofferson potesse prendere il via della gara)...

Superstars - Donington - Gara 1

Superstars-Classifica campionato

Liuzzi: "Il peso penalizza troppo la potenza"

Articolo precedente

Liuzzi: "Il peso penalizza troppo la potenza"

Articolo successivo

Gara 2: Morbidelli ripete il dominio Audi RS5

Gara 2: Morbidelli ripete il dominio Audi RS5
Carica i commenti