Ufficiale! Barbera resta in Supersport e correrà con il Team Toth nel 2019

condividi
commenti
Ufficiale! Barbera resta in Supersport e correrà con il Team Toth nel 2019
Di: Lorenza D'Adderio
10 dic 2018, 17:03

Lo spagnolo disputerà la prossima stagione Supersport da pilota titolare in sella alla Yamaha della squadra ungherese, dopo il debutto sulla Kawasaki del team Puccetti a fine 2018.

La griglia di partenza della stagione 2019 del Mondiale Supersport continua a delinearsi dopo l’annuncio di un nuovo ingaggio: Hector Barbera resterà nella classe 600 delle derivate di serie anche l’anno prossimo e correrà con il Team Toth. Lo spagnolo ha lasciato il Motomondiale a metà 2018 e ha debuttato in Supersport per le ultime quattro gare della stagione in sella alla Kawasaki del team Puccetti.

Nuova moto, nuova avventura per Barbera, che nel 2019 guiderà una Yamaha, attualmente una delle moto più ambite della griglia. Le aspettative sono alte, gli obiettivi molto chiari, Barbera vuole vincere: “A questo punto della mia carriera, tutto quello che voglio è tornare a combattere per le posizioni di testa e con questa scelta credo di poter essere in grado di farlo! Dopo un incontro con la squadra, ho capito che hanno un buon pacchetto e Yamaha è stata una moto vincente in questa categoria negli ultimi anni”.

Hector Barbera è un pilota di grande esperienza, presente da quindici anni nel paddock del Motomondiale. Ha esordito nel 2002 nell’allora 125cc, lottando per il titolo l’anno seguente  e chiudendo la stagione in seconda posizione. Dal 2005 al 2009 ha corso in 250cc, approdando alla MotoGP a partire dal 2010. Vanta ben 267 presenze, di cui 130 solo nella classe regina ed è uno dei piloti più veterani.

Nel 2018 ha corso in Moto2 disputando le prime sei gare della stagione con il team Pons. Appiedato dopo il Gran Premio del Mugello a causa di un arresto avvenuto per guida in stato di ebrezza, è stato fermo per gran parte dell’anno. In quel momento è arrivata la proposta dal team Puccetti: sostituire Sheridan Morais in sella alla Kawasaki appartenuta al ritirato Kenan Sofuoglu.

Barbera ha debuttato nel mondiale Supersport a Portimao ed è sceso in pista per le ultime quattro gare dell’anno. Nel 2019 continuerà a correre con le derivate di serie, su cui si è trovato a proprio agio. Inoltre afferma di aver ricevuto varie offerte, ma la scelta è ricaduta proprio sulla Supersport: “Sono passato al WorldSSP per le ultime quattro gare della stagione e mi sono divertito a guidare nella classe. Ho ricevuto diverse offerte per il 2019, ma alla fine ho deciso di rimanere in Supersport perché credo di avere margine di miglioramento qui e di poter lottare per la vittoria molto presto”.

“Non vedo l’ora di tornare a lavoro”, continua parlando del futuro con la nuova squadra. “A fine gennaio faremo dei test e sto lavorando duramente, concentrandomi sulla forma fisica per essere in forze già dal primo Round a Phillip Island. Vorrei ringraziare il Team Toth, il mio manager, i miei sponsor e Yamaha per questa grande opportunità”.

Articolo successivo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Autore Lorenza D'Adderio