Sofuoglu: "Il secondo posto non è così male"

Sofuoglu: "Il secondo posto non è così male"

Il pilota turco ha dovuto cedere all'ultimo giro all'arrembante Cluzel, ma ha 40 punti di vantaggio in classifica

Kenan Sofuoglu ha visto interrompersi la serie di successi consecutivi proprio sul tracciato di Portimao, dove il francese Jules Cluzel ha dominato sin dal venerdì, risultando il più rapido in assoluto in tutti i turni di prove libere, ma anche in Qualifica. 

La gara, però, è stata differente da quanto ci si potesse aspettare alla vigilia. Il francese non è riuscito ad andare in fuga, staccando solo Patrick Jacobsen, ma non Sofuoglu. Il pilota turco ha fatto di tutto per portare a casa l'ennesima vittoria, che sarebbe stata la ciliegina sulla torta verso il titolo mondiale della Supersport in questo 2015. 

All'ultimo giro, infatti, Cluzel ha risposto all'attacco di qualche giro prima e ha passato Sofuoglu, relegandolo al secondo posto sin sul traguardo. "Il secondo posto non è così male per me, perché questa gara non era facile. Jules è rimasto in testa alla classifica per tutti i turni del fine settimana. In gara ho visto che non era così veloce, così l'ho attaccato ma, nel frattempo, le mie gomme hanno subito un grosso calo e il grip èè venuto a mancare. Una volta che l'ho sorpassato pensavo a vincere, ma se avessi colto un secondo posto mi sarei accontentato volentieri".

"Il nostro obiettivo è quello di conquistare il titolo 2015. All'ultimo giro, quando mi ha attaccato, l'ho ripassato di nuovo, ma poche curve più tardi ho fatto un errore e sono arrivato lungo, lui così mi ha passato. Nei chilometri successivi non ho avuto spazio per tentare nuovamente di attaccarlo. Ora ddovremo essere bravi da qui sino alla fine e portare a casa più punti possibili per conquistare il titolo, dunque, sono felice per il mio risultato odierno". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu
Articolo di tipo Ultime notizie