WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
WU in
03 Ore
:
06 Minuti
:
08 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
04 Ore
:
46 Minuti
:
08 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
06 Ore
:
06 Minuti
:
08 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
11 Ore
:
56 Minuti
:
08 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Supersport, Losail: Superpole di Caricasulo davanti a Krummenacher

condividi
commenti
Supersport, Losail: Superpole di Caricasulo davanti a Krummenacher
Di:
25 ott 2019, 16:00

Prima fila monopolizzata dai tre contendenti al titolo a Losail, con Federico Caricasulo in pole. Randy Krummenacher è secondo e Jules Cluzel occupa la terza piazza. Molto attardato Raffaele De Rosa, solo undicesimo.

Il titolo mondiale Supersport è ancora da assegnare e la lotta comincia già dalla Superpole, andata in scena a Losail, teatro dell’ultimo appuntamento della stagione. I tre contendenti al titolo monopolizzano la prima fila ed inizia la battaglia, che vedrà i primi confrontarsi già da subito. Ad avere la meglio al momento è Federico Caricasulo, che conquista l’ultima partenza al palo e beffa di quasi tre decimi il compagno di squadra Randy Krummenacher, secondo. A chiudere la prima fila troviamo Jules Cluzel, terzo.

Il francese, che ha dominato le libere nelle giornata di ieri, è terzo in qualifica e paga ben quattro decimi dal duo Bardahl Evan Bros. Il leader del mondiale Krummenacher si piega a Caricasulo e deve accontentarsi della seconda piazza, mentre l’italiano festeggia l’ultima Superpole della stagione. Ad aprire la seconda fila troviamo Corentin Perolari, quarto a mezzo secondo dalla vetta. Lucas Mahias, andato al comando a metà sessione, non va oltre il quinto tempo finale ed è il primo pilota non-Yamaha dello schieramento. Il francese accusa 550 millesimi di ritardo da Caricasulo con la sua Kawasaki del team Puccetti. Alle sue spalle si piazza il compagno di squadra Hikaro Okubo, sesto.

Ayrton Badovini rimane più attardato nel momento decisivo: se nella giornata di libere si era fatto notare con un terzo tempo, oggi è solo settimo a poco meno di sei decimi. L’italiano precede Isaac Viñales, ottavo, mentre Kyle Smith e Thomas Gradinger chiudono la top 10 in nona e decima posizione rispettivamente.

È piuttosto in difficoltà Raffaele De Rosa, che non va oltre l’11esima posizione e paga ben 1.1 secondi dal connazionale e leader della classifica dei tempi. Così gli altri italiani: Filippo Fuligni è 15esimo, mentre Gianluca Sconza è 24esimo.

Articolo successivo
Supersport, Losail, Libere: Cluzel precede Caricasulo

Articolo precedente

Supersport, Losail, Libere: Cluzel precede Caricasulo

Articolo successivo

Supersport, Losail: Mahias vince, Krummenacher è campione

Supersport, Losail: Mahias vince, Krummenacher è campione
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Location Losail International Circuit
Autore Lorenza D'Adderio