Imola, Libere 2: Cluzel risponde a Sofuoglu

Imola, Libere 2: Cluzel risponde a Sofuoglu

Il pilota transalpino si migliora rispetto alla mattina e negli ultimi minuti segna il crono migliore. Sofuoglu secondo

Jules Cluzel ha evidentemente deciso di non cedere e di puntare almeno alla vittoria ad Imola mostrando tutto il proprio potenziale nella seconda sessione di prove libere all'Autodromo emiliano-romagnolo dedicato a Enzo e Dino Ferrari.

Il pilota francese della MV Agusta è stato il più rapido nella sessione di libere di questo pomeriggio, grazie a un ottimo tempo staccato negli ultimi minuti a disposizione del piloti per quanto riguarda la giornata odierna. Cluzel sembrava non riuscire ad abbattere il proprio tempo siglato nelle Libere 1, invece grazie a un 1'51"552 non ha solo fatto meglio di se stesso di quasi otto decimi ma ha messo tutti i concorrenti della Supersport alle spalle.

Kenan Sofuoglu, apparso rapidissimo appena qualche ora fa in sella alla sua Kawasaki Ninja, non è riuscito a battere il rivale francese e si è dovuto accontentare del secondo tempo assoluto di giornata. Il turco è riuscito a migliorarsi solo all'ultimo tentativo, ma Cluzel è rimasto inarrivabile. I due si trovano staccati da 49 millesimi di secondo appena.  

Terzo posto per l'ottimo Marco Faccani (Kawasaki), il quale è stato abile a soffiare la terza posizione a Patrick Jacobsen. Lo statunitense ha sfiorato il terzo posto e per quarantacinque millesimi di secondo dal primo dei nostri portacolori nella classifica generale dei tempi del venerdì di Imola. 

Lorenzo Zanetti ha invece chiuso al quinto posto con la seconda MV Agusta F3 675, a quasi sette decimi di secondo dal crono di riferimento fatto segnare dal suo compagno di squadra. Risale in graduatoria il thailandese della Honda, Ratthapark Wilairot, che con la sua CBR600RR è riuscito a mettersi alle spalle Alex Baldolini, in sella alla terza MV Agusta F3 675.

Ottavo tempo per Gino Rea su Honda CBR600RR, Davanti a Kyle Smith - un po' sottotono nei primi due turni di libere di Imola - e i nostri Roberto Rolfo e Riccardo Russo, tutti sempre su Honda CBR600RR. Russo è stato inoltre il primo dei piloti a essere esclusi dalla Top Ten, chiusa infatti da Rolfo. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu , Jules Cluzel , Marco Faccani
Articolo di tipo Ultime notizie