Wilairot profeta in patria: vince a Buriram!

Wilairot profeta in patria: vince a Buriram!

Incredibile vittoria del pilota thailandese, arrivata grazie al ritiro di Jules Cluzel a quattro giri dal termine

Se Gara 1 della Superbike ha avuto un esito certo sin dai primi giri, la Supersport ha regalato invece 18 giri a dir poco incredibili. Sul Chang International Circuit di Buriram è andata in scena una gara pazzesca, dall'esito incerto sino a tre giri dalla fine, quando la favola di Ratthapark Wilairot ha incominciato a essere scritta, proprio mentre finiva lo splendido quanto inutile assolo di Jules Cluzel.

Ratthapark Wilairot ha infatti trionfato dopo una corsa in cui è stato tra i grandi protagonisti, divenuto poi attore principale nel corso delle ultime tornate. Il pilota thailandese è risalito sino in seconda posizione verso metà gara, dopo aver sorpassato la Kawasaki di Kenan Sofuoglu. Jules Cluzel era al comando, con un distacco rassicurante sugli avversari quando, a quattro giri dalla fine, il motore della MV Agusta ha ceduto e ha lasciato nello sconforto il francese, che pregustava la seconda vittoria consecutiva della stagione.

Wilairot ha così compiuto gli ultimi quattro giri sulle ali dell'entusiasmo, con il pubblico a spingerlo verso il traguardo a ogni curva, a ogni piega, sino alla bandiera a scacchi. Poi è stato un vero e proprio tripudio. La festa della famiglia Wilairot è stata completata dall'ottimo quinto posto firmato dal fratello di Ratthapark, Ratthapong.

Kenan Sofuoglu, partito bene dalla pole position, nulla ha potuto una volta subiti gli attacchi di Cluzel e del vincitore della corsa, mostrando un assetto non perfetto della sua "verdona" ma chiudendo comunque secondo. Ha completato il podio Patrick "PJ" Jacobsen. Lo statunitense ha svolto una gara solida, ma priva di particolari acuti.

Quarto posto per il francese Lucas Mathias (Kawasaki), il quale è riuscito a precedere sul traguardo Ratthapong Wilairot e il primo degli italiani: Roberto Rolfo (Honda CBR600RR). Settima piazza per Marco Faccani (Kawasaki), davanti a Martin Cardenas (Honda). Nona posizione per Alex Baldolini, mentre Gino Rea ha chiuso la Top Ten.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu , P. J. Jacobsen , Ratthapark Wilairot
Articolo di tipo Ultime notizie