WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
58 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
86 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Canceled
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
16 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
51 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
71 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
-
23 ago
Canceled
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
9 giorni
Moto3
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
Moto2
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
IndyCar
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
1 giorno
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
FIA F3
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
FIA F2
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula 1
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
ELMS
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
17 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
58 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
51 giorni

Supersport 300, Portimao: Deroue vince e tiene la lotta aperta

condividi
commenti
Supersport 300, Portimao: Deroue vince e tiene la lotta aperta
Di:
9 set 2019, 09:38

Deroue vince davanti a Gonzalez e rimanda la festa mondiale dello spagnolo. Sul podio Ana Carrasco, terza ed ancora in lotta. Kawasaki conquista il titolo costruttori per il secondo anno consecutivo.

Il round di Portimao poteva essere decisivo per l’assegnazione del titolo mondiale Supersport 300, ma la lotta è ancora aperta ed i festeggiamenti rimandati. Kawasaki conquista comunque il titolo costruttori per il secondo anno consecutivo, tuttavia per quello piloti Scott Deroue ha rovinato la festa a Manuel Gonzalez, vincendo la gara. Il pilota Kawasaki ha tagliato il traguardo davanti a tutti per la prima volta in stagione precedendo il leader del mondiale, mentre Ana Carrasco completa il podio e resta ancora in lotta per il titolo.

Alla partenza il gruppo di testa riesce ad ottenere un buono spunto dandosi battaglia, come avviene di consueto nelle gare della classe cadetta, ma è Victor Steeman ad andare al comando, seguito da Ana Carrasco e Gonzalez. In lotta per la prima posizione entrano anche Deroue, Beatriz Neila ed Andy Verdoïa, mentre alle loro spalle si consumano i primi incidenti, con protagonisti Jeffrey Buis e Keon Meuffels.

Con il passare dei giri la situazione raggiunge una certa stabilità, ma Gonzalez, ora passato in testa, e Deroue iniziano a mettere margine tra loro e gli inseguitori, riuscendo ad infliggere un gap che li lascia relativamente tranquilli. Nel frattempo  Galand Hendra Pratama si unisce al gruppo in lotta per la terza posizione, autore di una grande rimonta.

I giri passano e la gara si avvia verso la conclusione, ma all’ultimo giro si decidono le sorti del mondiale: Deroue sorpassa Gonzalez e va al comando, ma lo spagnolo non molla e prova a restituire il sorpasso all’ultima curva. Vani sono i tentativi, perché l’olandese riesce a vincere, relegando il leader della classifica in seconda posizione e rimandando la lotta al prossimo round.

Ancora in lotta per il mondiale è Ana Carrasco, che riesce a salire sul terzo gradino del podio e può ancora sperare di difendere il titolo, che ancora appartiene a lei. Marc Garcia, che nelle prime fasi di gara era anche stato al comando, è quarto al traguardo, davanti a Andy Verdoïa, quinto. Con queste posizioni, i due escono matematicamente dalla lotta al titolo e perdono ogni speranza iridata.

Nick Kalinin è sesto e precede Beatriz Neila, settima e autrice del suo miglior risultato in carriera. Non basta la rimonta di Galang Hendra Pratama, che non va oltre l’ottavo posto finale. Alle sue spalle troviamo Kevin Sabatucci, nono e primo degli italiani, mentre chiude la top 10 Victor Steeman.

Articolo successivo
Supersport, Portimao, Gara: Caricasulo vince con bandiera rossa

Articolo precedente

Supersport, Portimao, Gara: Caricasulo vince con bandiera rossa

Articolo successivo

Supersport, Magny-Cours, Libere 1-2: Perolari in testa il venerdì

Supersport, Magny-Cours, Libere 1-2: Perolari in testa il venerdì
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Location Algarve International Circuit
Autore Lorenza D'Adderio