Cluzel polverizza il record e la pole di Misano è sua!

Cluzel polverizza il record e la pole di Misano è sua!

Il pilota della MV Agusta rifila mezzo secondo a Sofuoglu e Jacobsen. Zanetti, quarto, il miglior italiano

Non c'è stata davvero storia per la caccia alla pole della gara di Misano del Mondiale Supersport. Lo strapotere di Jules Cluzel è stato troppo evidente e nessuno della concorrenza è stato in grado di impensierire davvero il portacolori della MV Agusta, che ha fatto segnare il nuovo primato del tracciato romagnolo.

Con il suo 1'37"482, favorito anche dal nuovo asfalto steso pochi mesi fa, il francese ha polverizzato il precedente record di Michele Pirro, che resisteva da ben cinque anni, ma soprattutto ha rifilato praticamente mezzo secondo alla Kawasaki del leader iridato Kenan Sofuoglu.

Il turco e lo statunitense PJ Jacobsen, che invece è in sella ad una Honda ed è terzo, sono gli unici ad essere riusciti a mantenere il loro distacco al di sotto del secondo di distacco nei confronti del poleman. Basta pensare che Lorenzo Zanetti paga 1"1 con la moto gemella in quarta posizione.

In generale comunque è stata una qualifica positiva per i ragazzi di casa nostra: tolto il quinto tempo di Gino Rea, alle sue spalle sono tutti italiani fino alla nona piazza. In particolare brilla Fabio Menghi, sesto e migliore dei piloti Yamaha, che ha preceduto Alex Baldolini, Roberto Rolfo e Christian Gamarino.

Peccato per Marco Faccani, caduto praticamente subito e quindi solamente 12esimo in griglia, giusto davanti a Riccardo Russo. Attardati invece gli altri italiani Kevin Manfredi e Flavio Ferroni.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu , P. J. Jacobsen , Jules Cluzel
Articolo di tipo Ultime notizie