Imola, Gara: Vince Cluzel davanti a Caricasulo e De Rosa

condividi
commenti
Imola, Gara: Vince Cluzel davanti a Caricasulo e De Rosa
Di:
13 mag 2018, 10:55

Jules Cluzel accorcia su Krummenhacher vincendo la gara di Imola e portandosi a soli due punti dal rivale svizzero. Solo ottavo Mahias, caduto mentre era primo.

Ci hanno provato a lungo ma nessuno, né Caricasulo né De Rosa sono riusciti a contrastare la prestazione odierna di Jules Cluzel, primo a passare sotto al traguardo al termine della gara della Supersport. 

Seconda sul traguardo l'altra Yamaha R6 di Caricasulo, autore di una grande gara purtroppo rovinata da un "dritto" alle Acque Minerali nel corso del settimo giro mentre era saldamente in testa alla corsa. Rientrato in pista in quarta posizione il pilota pilota ravennate è stato autore di una bella rimonta che lo ha portato, nell'ultimo giro, a tentare un'attacco ai danni di Cluzel entrando in variante alta senza però riuscire a finalizzarlo.

Terzo al traguardo un deluso De Rosa sulla MV Agusta, secondo attaccato agli scarichi di Cluzel fino a pochi giri dal termine poi passato da un arrembante Caricasulo senza riuscire a contrastarlo. Un peccato per il giovane pilota napoletano che sicuramente sentiva fortissimo il profumo della vittoria qui ad Imola senza però riuscire infine ad agguantarla.

Primo escluso dal podio il tedesco Sandro Cortese, parte del gruppetto di testa per tutta la gara ma mai in grado di sferrare attacchi o di impensierire i primi tre. Nota a parte Mahias. Partito a razzo il francese era saldamente in testa (gli altri seguivano a oltre un secondo e mezzo) è poi caduto (un po' scioccamente) all'entrata della Rivazza rovinando quindi la sua gara e regalando il primo posto a Caricasulo che in quel momento era secondo capitanando il gruppetto degli inseguitori.

Ripartito in ventesima posizione (!) Mahias è poi stato artefice di una bella rimonta che gli ha permesso di passare sotto al traguardo in ottava posizione, mettendo così una piccola pezza al suo scivolone.

Bella rimonta anche per Krummenacher della Yamaha Bardahl Evan Brothers, partito in 12esima posizione, il pilota svizzero ha sorpassato uno ad uno i suoi avversari riuscendo a chiudere la gara in una - per quanto possibile - soddisfacente quinta posizione.

Grande assente alla partenza Kenan Sofuoglu, tutti lo aspettavamo ma alla fine non si è presentato ai blocchi di partenza . Dopo aver percorso il giro di formazione salutando il pubblico di Imola il supercampione turco è rientrato in pit lane e non ha corso la gara. Questa la sua decisione per onorare le promesse fatte alla sua famiglia ed al presidente turco e per evitare che una eventuale caduta potesse andare a mettere a rischio le sue critiche condizioni fisiche.

Caduto invece Badovini sull'altra MV Agusta, un peccato per il pilota italiano che non è riuscito a portare a termine la gara Imolese, specialmente vedendo cosa è riuscito a fare il suo compagno di squadra con la stessa moto. A terra anche, senza conseguenze, Smith.

Al termine di questa gara il campionato vede Krummenahche ancora in testa con 81 punti, assediato  da Mahias (79) e Cluzel (77).

Di seguito i risultati dettagliati della gara:

Imola - Gara - Supersport

Articolo successivo
Imola, Superpole: Mahias il più veloce, terzo un grande Sofuoglu

Articolo precedente

Imola, Superpole: Mahias il più veloce, terzo un grande Sofuoglu

Articolo successivo

Ana Carrasco nella storia, vince ad Imola e passa in testa al Mondiale 300

Ana Carrasco nella storia, vince ad Imola e passa in testa al Mondiale 300
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Autore Lorenzo Moro
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie