Andrea Caldarelli ancora leader dopo la Thailandia

Andrea Caldarelli ancora leader dopo la Thailandia

Il pilota italiano e Ryo Hirakawa hanno piazzato la loro Lexus al sesto posto nella tappa di Buriram

Andrea Caldarelli lascia la Thailandia, teatro del terzo round del campionato Super GT, da leader di campionato. Il pescarese alfiere del KeePer Tom’s ha completato un weeke-end complicato ancora una volta in zona punti, grazie al sesto posto finale nella corsa svoltasi sul tracciato di Buriram, che gli consente di mantenere la leadership di campionato con 30 punti.

Come ormai da consuetudine, vincendo il round inaugurale, Caldarelli ed il compagno Ryo Hirakawa hanno dovuto fare i conti con 50 chilogrammi di zavorra per tutto il wee-end, condizione che ha chiaramente compromesso la prestazione della loro Lexus RC-F. In qualifica e in gara è stato così confermato il sesto posto, che tuttavia costa alla compagine italo-giapponese altri 10 Kg per la prossima gara del Fuji il 9 agosto.

Andrea Caldarelli: "Abbiamo faticato ma siamo riusciti a mantenere la leadership di campionato. Non è facile perché rispetto agli altri abbiamo questo handicap che pesa sulle nostre prestazioni e ci costringe a rincorrere. Tuttavia ho commesso un piccolo errore in qualifica che ci è costato un paio di decimi, quindi penso che la quarta posizione in griglia poteva essere alla nostra portata. In gara ho guadagnato una posizione nel mio stint di guida, lasciando la vettura al pit-stop in quinta piazza, ma per un piccolo problema abbiamo perso la possibilità di lottare per il podio. Sono comunque soddisfatto del passo che avevamo e penso potremo continuare ad essere tra i protagonisti anche nei prossimi appuntamenti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super GT
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie