Un problema ai freni rallenta Ronnie Quintarelli

Un problema ai freni rallenta Ronnie Quintarelli

Il pilota della Nissan, in coppia con Tsugio Matsuda, è rimasto ai box per 16 giri ad Okayama

Dopo aver conquistato il quarto posto sulla griglia di partenza insieme al compagno di scuderia Tsugio Matsuda, Ronnie Quintarelli ha chiuso la prima tappa del Super GT Giapponese 2015 ad Okayama al tredicesimo posto, a causa di un problema ai freni che ha costretto la Nissan GT-R del Team Ufficiale Nismo a rimanere ferma ai box per 16 giri.

Le prove di qualifica, disputatesi con condizioni di pista asciutta dopo la pioggia che aveva colpito il tracciato di Okayama al venerdì, hanno visto l'equipaggio campione in carica capitanare il gruppo di vetture schierato dalla Nissan. Nel Q1, Tsugio Matsuda, grazie ad un ottimo giro, è riuscito a portare la vettura alla sessione successiva nonostante una situazione di gomme e set-up non al cento per cento. Preso il volante per la Q2, Ronnie ha incamerato un'utile quarta piazza nel finale, riuscendo a limitare le problematiche e ponendo ottime basi per la corsa.

Al via della gara, disputata in condizioni di pista bagnata, Ronnie ha subito iniziato a recuperare posizioni: le gomme "rain" hanno lavorato bene sin dai primi giri. In poche tornate, la Nissan GT-R numero 1 ha risalito la classifica fino a prendere la testa al 17° passaggio. Purtroppo, quando le cose sembravano mettersi per il meglio, la frenata ha iniziato ad allungarsi e, dopo tre giri quasi senza freni, il trentacinquenne veronese è stato costretto a rientrare ai box con un principio di incendio. Il problema, sembra dovuto alla rottura di un piccolo componente della pinza freno posteriore sinistra, è stato affrontato dal team Nismo, che in quindici minuti ha cambiato tutto l'impianto dei freni posteriori. Anche se molto staccato, Matsuda è riuscito così a chiudere la corsa in tredicesima posizione, guadagnano un punto per la classifica costruttori. Per Ronnie e per il Super GT il prossimo appuntamento sarà al Fuji il 2 ed il 3 maggio.

Ronnie Quintarelli: "Anche nella gara di apertura di quest'anno le cose non hanno girato per il verso giusto, e abbiamo dovuto lasciare per strada parecchi punti importanti per il campionato. Sono comunque contento per come andavano macchina e gomme oggi. Questo ci dà sicuramente fiducia per il prosieguo della stagione, oltre alla consapevolezza che potremo giocarcela anche quest'anno. Ci tengo a ringraziare tutti i fan che sono venuti in pista a tifare per noi nonostante le condizioni del tempo non molto favorevoli".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super GT
Piloti Ronnie Quintarelli
Articolo di tipo Ultime notizie