Punti pesanti per Andrea Caldarelli al Fuji

Punti pesanti per Andrea Caldarelli al Fuji

Il pilota della Lexus ed il compagno Hirakawa hanno chiuso sesti, confermandosi leader

Andrea Caldarelli lascia ancora una volta da leader di campionato il campo gara del Super GT. Dopo la vittoria del round inaugurale di Okayama, al Fuji in occasione del secondo appuntamento 2015 Andrea ha sofferto per la zavorra inflitta da regolamento alla propria Lexus RC-F.

Ben 40 Kg infatti hanno pesato sulla competitività della macchina numero 37, che non è andata oltre il quattordicesimo posto in qualifica. Come consuetudine Andrea ha guidato allo start, recuperando nel suo stint sino al sesto posto, posizione in cui ha poi chiuso la gara con il suo secondo turno di guida, ereditando il volante da Ryo Hirakawa. Caldarelli continua a condurre la classifica di campionato con 25 punti.

Andrea Caldarelli: "Come lo scorso anno, ci ritroviamo con un importante handicap peso. Con 40Kg di zavorra non era possibile andare oltre la settima fila in qualifica. In gara il passo era buono, la nostra macchina ha un’ottima usura gomme ma non c’era margine per poter ambire alle posizioni di vertice. In Thailandia saremo ancora i più pesanti, avremo 50Kg di zavorra ma cercheremo di difendere la leadership di campionato, sapendo di dover soffrire".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super GT
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie