Punti importanti per Andrea Caldarelli al Fuji

Punti importanti per Andrea Caldarelli al Fuji

Il portacolori della Lexus si è piazzato quinto in coppia con Ito dopo la bella vittoria di Okayama

Al termine della gara del Fuji, secondo appuntamento del Super GT, Andrea Caldarelli porta a casa altri punti importanti per la classifica di campionato. Dopo la strabiliante vittoria inaugurale nel round di Okayama, il pescarese, in coppia con Daisuke Ito, si è difeso sulla storica pista sorta ai piedi del Monte Fuji, il più alto del Giappone. Dopo la vittoria nel round di apertura, la Lexus RC F della Tom’s Racing aveva ricevuto una zavorra di 40 chili, che ha costretto la squadra a lavorare nel corso delle prove libere sulla ricerca del bilanciamento ideale della vettura in queste nuove condizioni. In qualifica, conclusa con l’ottava posizione, Andrea ha guidato nel Q2, montando nuovamente gomme dure, seguendo la strategia utilizzata già in precedenza. La gara è stata la prima della stagione che avesse come obiettivo la resistenza, con ben 500 km da percorrere. Caldarelli ha avuto il compito di guidare la macchina nella parte centrale della corsa, quando il compagno Ito l’aveva portata dalla quarta fila di partenza alla terza posizione virtuale. Nel corso del cambio gomme successivo allo stint di Andrea però, si è verificato un problema che ha costretto l’equipaggio italo-giapponese a perdere secondi importanti. A tre giri dalla fine poi il sorpasso, ai danni di Jarvis e Ishiura, che è valso alla vettura 37 il quinto posto sotto la bandiera a scacchi. Andrea Caldarelli: "Siamo soddisfatti di quanto ottenuto in questo secondo appuntamento di campionato. L’obiettivo era quello di stare tra i primi cinque, e l’abbiamo ottenuto. Certo mi avrebbe fatto piacere tornare sul podio, e senza un problema al pit-stop ce l’avremmo fatta, ma non mi lamento di come sono andate le cose. Avevamo la maggior zavorra di tutti all’arrivo e abbiamo dovuto trovare in fretta un compromesso per rendere competitiva la nostra vettura. In qualifica eravamo a soli 4 decimi dalla miglior Lexus, risultato soddisfacente considerando il peso aggiuntivo. Il prossimo appuntamento sarà un test sulla pista di Sugo in data 11 e 12 maggio, mentre la prossima gara sarà ad Autopolis, in data 1 giugno".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super GT
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie