Andrea Caldarelli limita i danni a Suzuka

Andrea Caldarelli limita i danni a Suzuka

Con il settimo posto ottenuto in coppia con Daisuke Ito resta a soli 4 punti dalla vetta della classifica

Andrea Caldarelli porta a casa altri punti importanti per la classifica di campionato a Suzuka. Con il settimo posto conquistato al termine della 1000 Km Andrea, in coppia con Daisuke Ito, esce dal circuito più impegnativo della serie con il secondo posto nella generale, a soli quattro punti dal vertice. La gara è stata quanto mai sofferta a causa dei ben 102 chilogrammi di zavorra, oltre al restrittore che ha notevolmente penalizzato la LEXUS RC F del team Tom’s.

Andrea Caldarelli: "Sapevamo che questa sarebbe stata la gara più difficile dell’anno per noi. Tra zavorra e Balance of Performance un’endurance è stata un calvario. Si è trattato di una vera sofferenza, ma abbiamo limitato i danni. Rispetto alle altre vetture perdevamo quasi due secondi al giro e abbiamo deciso di optare per un pit-stop in meno, andando su cinque soste, tenendo più possibile controllata l’usura degli penumatici e gestendo i nostri avversari. Usciamo da Suzuka secondi in campionato, a soli quattro punti dalla leadership, ma non ci abbattiamo e siamo pronti a lottare per il finale".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Super GT
Piloti Andrea Caldarelli
Articolo di tipo Ultime notizie