Tempi di recupero tra i tre ed i sei mesi per Ken Roczen

Il pilota della HRC, che aveva vinto le prime due gare della stagione, dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico e molto probabilmente sarà pronto per l'inizio del National.

Tempi di recupero tra i tre ed i sei mesi per Ken Roczen

Con la caduta nel main event di sabato scorso nella terza prova del Supercross USA, la stagione di Ken Roczen è praticamente finita. Se tutto andrà bene, è probabile che il pilota ufficiale HRC possa essere al via del National che normalmente inizia a fine maggio.

Sul suo profilo Instagram, Roczen ha postato l’immagine delle condizioni del suo braccio e la relativa radiografia e si vede chiaramente la lussazione del polso, del gomito e la frattura scomposta del radio del braccio sinistro.

 

Il braccio infortunato di Ken Roczen
Il braccio infortunato di Ken Roczen

Photo by: Ken Roczen

Sarà ovviamente necessario intervenire chirurgicamente per sistemare il tutto ed i medici hanno detto che i tempi di recupero vanno dai tre ai sei mesi. E’ un peccato perché Roczen con la vittoria nelle prime due gare del Campionato, si era presentato come uno dei pretendenti al titolo.

Nei Social le discussioni sono infinite e tutte vertono sul fatto dello stile di guida o della troppa “spocchia” messa in mostra da Roczen e tanti sono quelli che dicono che in un Campionato difficile e stressante come quello del Supercross USA, è necessario partire con calma, alla Dungey tanto per dire. Ed infatti il pilota Red Bull KTM, dopo due piazze d’onore, alla terza ha vinto ed ora è di nuovo in testa alla classifica generale.

condividi
commenti
Primo centro stagionale nella 250 per Justin Hill ad Anaheim

Articolo precedente

Primo centro stagionale nella 250 per Justin Hill ad Anaheim

Articolo successivo

Jason Anderson campione AMA Supercross 2018

Jason Anderson campione AMA Supercross 2018
Carica i commenti