Jason Anderson fa suo il Supercross di Parigi

Dopo essersi portato a casa il prestigiosissimo titolo statunitense, il pilota della Husqvarna si è confermato il punto di riferimento della categoria anche in terra francese.

Jason Anderson fa suo il Supercross di Parigi
Jason Anderson
Partenza

Per Jason Anderson il 2018 è certamente una annata da incorniciare. Il pilota americano, classe 1993, si è aggiudicato il prestigioso Campionato Americano di Supercross ed in questo finale di stagione si è anche preso la vittoria nella gara di Sidney ed in quella che si è disputata nella moderna Arena La Défense di Parigi alla presenza di ben 33.000 spettatori.

Anderson è stato il più costante vincendo ben quattro delle sei prove in programma. Soltanto l’idolo di casa Dylan Ferrandis ed il compagno di marca Zach Osborne, alla sua prima gara con il 450, sono riusciti a batterlo. Ferrandis nella gara sprint del sabato sera, Osborne nella prima sprint della domenica. 

Leggi anche:

Non a caso sono poi stati quelli che hanno occupato gli altri due gradini del podio: Ferrnadis il secondo – Osborne il terzo.

Gli americani Vince Frise e Justin Bryton hanno chiuso quarto e quinto mentre Jordi Tixier, neo vincitore del Motocross of Nations con la nazionale francese, termina sesto. Alle sue spalle due Suzuki, sono quelle di Justin Hill e di Cedric Soubyeras che a loro volta precedono Fabien Izoard e Ben Lamay che chiude la Top Ten. 

 

 

condividi
commenti
Jason Anderson campione AMA Supercross 2018

Articolo precedente

Jason Anderson campione AMA Supercross 2018

Articolo successivo

Torino capitale del Supercross per una notte

Torino capitale del Supercross per una notte
Carica i commenti