Sesto centro stagionale di Ryan Dungey a St. Louis

Sesto centro stagionale di Ryan Dungey a St. Louis

Il pilota della KTM ipoteca il titolo battendo Tomac e volando a +80 nei confronti del rivale della Honda

Ryan Dungey ha fatto un altro passo avanti verso la conquista del titolo 2015 dell'AMA Supercross, conquistando la sua sesta affermazione stagionale nella tappa di St. Louis. Un successo arrivato proprio davanti al diretto inseguitore Eli Tomac, che però ora si ritrova a ben 80 punti di distanza in classifica.

Per il pilota della KTM le cose si sono messe bene fin dall'inizio: all'apertura del cancelletto di partenza è stato Andrew Short a prendere il comando, ma dopo poche curve è incappato in una caduta, cedendo la leadership proprio a Dungey, seguito da Weston Peick, Jason Anderson ed Eli Tomac.

Proprio il portacolori della Husqvarna e quello della Honda hanno dato vita ad un duello entusiasmante nella prima parte della corsa, con una chiusura decisa di Anderson nel corso del settimo passaggio. A metà gara però quest'ultimo è riuscito ad andare a riprendere Peick e a soffiargli la seconda posizione.

Un giro più tardi è stata la volta di Tomac e di Cole Seely di saltare davanti a Peick. Il momento chiave però è arrivato a sette tornate dalla bandiera a scacchi, quando Tomac è riuscito a sbarazzarsi anche di Anderson. Peccato per lui che ormai fosse tardi per sperare di infastidire Dungey, che lo precedeva di ben sette secondi.

Dunque, si è dovuto accontentare di una piazza d'onore che comunque gli ha permesso di portarsi al secondo posto in campionato, scavalcando un Trey Canard ancora assente dopo la frattura del braccio sinistro rimediata a Detroit. Dietro di lui Anderson ha poi mantenuto il podio, resistendo al tentativo di attacco finale di Seely. Completa la top five il veterano Chad Reed.

Nella classe 250 SX Costa Est c'è stata l'ennesima affermazione di Marvin Musquin. Tra le altre cose, il pilota della KTM ha potuto anche approfittare della giornata no della Honda del rivale Justin Bogle, che non è andata oltre al quarto posto, vedendo salire a 20 punti il suo gap in classifica. Sul podio invece sono saliti anche Jeremy Martin e Joey Savatgy.

AMA Supercross - St. Louis - Gara

AMA Supercross - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supercross
Piloti Ryan Dungey
Articolo di tipo Ultime notizie