Primo centro per Eli Tomac nel round di Phoenix

Primo centro per Eli Tomac nel round di Phoenix

Il pilota della Honda si è imposto dopo un bel duello con Roczen. Sul podio si rivede anche Dungey

La stagione 2015 dell'AMA Supercross si è aperta decisamente con una ventata d'aria fresca: dopo la vittoria di Ken Roczen nella tappa inaugurale di Anaheim, sabato a Phoenix è stata la volta di Eli Tomac, giovane e talentuoso pilota della Honda che ha firmato così la sua prima affermazione nella classe regina, la 450 SX.

Il più bravo ad uscire dal cancelletto di partenza è stato proprio Tomac, ma quasi subito il pilota della Suzuki gli ha soffiato la leadership, dando la sensazione di voler concedere il bis di quanto fatto dieci giorni fa. Tuttavia, nel corso dell'ottavo giro il tedesco ha capito che questa volta non avrebbe avuto affatto vita facile.

Dopo averlo tallonato e studiato per bene, Tomac infatti gli è tornato davanti con un attacco perentorio, senza concedere a Roczen la replica poche curve più tardi. Il buon Ken comunque non è sicuramente un tipo arrendevole e lo ha dimostrato provando in tutti i modi a riprendersi la prima posizione in almeno in un altro paio di occasioni.

L'essere riuscito a resistere agli assalti dell'avversario ha quindi dato forza a Tomac, che nel finale è riuscito ad allungare con decisione, transitando sotto alla bandiera a scacchi con circa 7" di vantaggio su Roczen, che comunque con questo risultato ha consolidato la sua posizione in testa al campionato.

Sul gradino più basso del podio è salito invece Ryan Dungey, che con la sua KTM è riuscito nel finale ad avere la meglio su un ottimo Weston Peick, quarto con la Yamaha. Se si va a scorrere la classifica poi non si può non notare un dato curioso: nelle prime sei posizioni troviamo sei moto diverse. Quinta c'è infatti la Kawasaki di David Millsaps, davanti all'Husqvarna di Jason Anderson, che ha pagato una brutta partenza.

Così come una brutta partenza è valsa un'altra giornata nera a Justin Barcia: il pilota della Yamaha era uno dei più attesi al via di questa stagione, ma per ora ha deluso. A Phoenix si è ritrovato addirittura ultimo al termine del primo giro, poi ha rimontato con grinta, ma si è dovuto accontentare dell'11esimo posto finale, alle spalle di un Chad Reed pure lui un po' in ombra.

Per quanto riguarda la classe 250 SX, bisogna registrare la prima vittoria di Cooper Webb, che con la sua Yamaha è riuscito ad avere la meglio su Malcolm Stewart. A completare il podio è stato il vincitore della gara di apertura, ovvero Jessy Nelson.

AMA Supercross - Phoenix - Gara

AMA Supercross - Classifica campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supercross
Piloti Eli Tomac
Articolo di tipo Ultime notizie