James Stewart batte ancora Villopoto a St. Louis

Quinto centro stagionale e 50esimo in carriera per "Bubba", ma il rivale della Kawasaki ormai è in fuga

James Stewart batte ancora Villopoto a St. Louis
Non c'è due senza tre: James Stewart non si ferma davvero più e a St. Louis, davanti ad oltre 60.000 spettatori, è arrivato ad infilare la terza vittoria consecutiva nell'AMA Supercross 2014, addirittura la 50esima assoluta in carriera nella classe 450 SX. Al via è stato il solito Mike Alessi, ormai uno specialisti degli scatti brucianti, a portarsi al comando, ma nella sua scita c'erano subito il leader del campionato Ryan Villopoto e proprio Stewart. Il portacolori della Kawasaki, dunque, non ci ha messo molto a portarsi al traguardo, tallonato proprio da "Bubba". Il pluricampione è rimasto al comando fino alla decima tornata, poi ha dovuto cedere ai tentativi di attacco del rivale della Suzuki, che si è involato così verso la sua quinta affermazione stagionale, che comunque non gli è bastata per portarsi al secondo posto in campionato, nonostante sia il pilota che è salito più volte sul gradino più alto del podio nel 2014. Alle sue spalle ha chiuso Villopoto, che con l'ottavo podio stagionale ha messo più di una seria ipoteca sul titolo, visto che ora ha un margine di ben 55 punti su Ryan Dungey, solo nono con la sua KTM. Una lunghezza più indietro poi troviamo proprio Stewart. Tornando alla finale di St. Louis, il podio è stato completato da Justin Barcia, che con la sua Honda ha preceduto Ken Roczen e Trey Canard. Con Adam Cianciarulo ancora ko per l'infortunio alla spalla della scorsa settimana, nella classe 250 SX costa Est ci ha pensato Martin Davalos a fare la voce grossa, conquistando la sua seconda affermazione stagionale dopo aver comandato dall'inizio alla fine e portando il suo vantaggio in classifica a 8 lunghezze. Alle sue spalle però ora non c'è più Cianciarulo, ma la Honda di Justin Bogle, seconda anche nella gara di ieri.

AMA Supercross - St. Louis - Gara

AMA Supercross - Classifica campionato

condividi
commenti
James Stewart scrive una pagina di storia a Toronto
Articolo precedente

James Stewart scrive una pagina di storia a Toronto

Articolo successivo

Villopoto ipoteca il titolo con la vittoria di Houston

Villopoto ipoteca il titolo con la vittoria di Houston
Carica i commenti