Il 2013 si apre nel segno di David Millsaps

Il portacolori della Suzuki si è imposto nella gara di apertura ad Anaheim

Il 2013 si apre nel segno di David Millsaps
Lo scorso sabato ad Anaheim California è partito il Campionato AMA Supercross 2013. Subito una novità: la vittoria non è andata al mattatore del 2012 Ryan Villopoto, bensì a David Millsaps, il pilota della Suzuki che nella scorsa stagione ha chiuso secondo in classifica. All’Holeshot è stato proprio Millsaps a prendere la testa della gara, inseguito alla fine del primo giro da Trey Canard e Justin Barcia con dietro Dungey e Reed. Partono male James Stewart e Ryan Villopoto che sono a metà gruppo, tra la nona e la tredicesima posizione, e male va proprio al Campione 2012 che cade rovinosamente vanificando la possibilità di una rimonta; chiuderà sedicesimo. La gara va via via delineandosi con i primi quattro, Millsaps, Canard, Barcia e Dungey che prendono il largo, e sul finire diventa un duetto visto che Barcia cade quando è terzo lasciando campo libero a Dungey che sale sul terzo gradino del podio. A tre giri dal termine Canard porta la sua Honda all’attacco di Millsaps e passa in testa, ma deve fare i conti con il californiano che a poche curve dal traguardo infila di nuovo il rivale e porta la sua Suzuki in testa sotto la bandiera a scacchi. Dungey è terzo, Reed quarto, Weimer quinto e Short sesto. La Classe 250, invece, riparte esattamente da dove l’avevamo lasciata un anno addietro, con la vittoria di Eli Tomac su Honda, davanti alla KTM di Ken Roczen. Terzo Cole Seely (Honda) e quarto Cole Anderson (Suzuki).

AMA Supercross - Anaheim - Gara

AMA Supercross

condividi
commenti
La FMI lancia il Progetto Sviluppo Supercross 2012

Articolo precedente

La FMI lancia il Progetto Sviluppo Supercross 2012

Articolo successivo

Primo sigillo per il rookie Justin Barcia a Phoenix

Primo sigillo per il rookie Justin Barcia a Phoenix
Carica i commenti