La Red Bull scarica Ticktum, l'inglese non fa più parte dello junior programme

In Austria Helmut Marko ha affermato come l'inglese non faccia più parte del vivaio della Red Bull.

La Red Bull scarica Ticktum, l'inglese non fa più parte dello junior programme

Dopo l’indiscrezione lanciata ieri relativa alla perdita del posto in Super Formula, è giunta oggi la notizia dell’interruzione del rapporto tra Dan Ticktum ed il programma giovani Red Bull.

Il pilota inglese era entrato nell’orbita della squadra anglo austriaca al termine del 2017, dopo aver ben impressionato in occasione del suo debutto a Monza in GP3, per poi brillare nelle restanti gare del campionato.

Leggi anche:

Ticktum ha concluso alla grande la stagione 2017 centrando il successo a Macao in un Gp caotico concluso sul gradino più alto del podio dopo l’uscita di pista all’ultima curva di Ferdinand Habsburg, e sullo stesso tracciato si è poi ripetuto nel 2018 dominando letteralmente dal primo all’ultimo giro.

Nella passata stagione, tuttavia, Ticktum non è riuscito a conquistare l’obiettivo principale, ovvero il titolo nella F3 europea ed i conseguenti punti per ottenere la superlicenza.

Il pilota inglese, in forza al team Motopark, dopo un avvio di stagione promettente non è riuscito a brillare da metà campionato in poi venendo surclassato da Mick Schumacher e perdendo spesso il duello interno con il compagno di team Juri Vips.

Ad inizio 2019, Ticktum è stato dirottato nella Asian F3 Winter Series per cercare di guadagnare i punti necessari per conseguire la superlicenza, ma l’avventura asiatica non ha sortito gli effetti sperati. L’inglese, sempre quest’anno, ha poi esordito nella Super Formula giapponese, ma dopo il punto conquistato nella gara d’esordio a Suzuka, non è più stato in grado di ripetersi offrendo prestazioni modeste.

I risultati deludenti hanno così indispettito Helmut Marko che alla testata SpeedWeek ha affermato come Ticktum non faccia più parte del programma giovani Red Bull.

Nonostante non sia arrivato ancora alcun comunicato in merito, l’interruzione del rapporto sembra essere confermata anche per via della presenza di Pato O’Ward, altro pilota del vivaio Red Bull, chiamato a sostituire Raghunathan in F2 per il round del Red Bull Ring.

Proprio O’Ward, poi, è accreditato secondo i rumors per prendere il posto lasciato libero da Ticktum in Super Formula.

 

condividi
commenti
Clamoroso: lo junior Red Bull Ticktum appiedato in Super Formula!
Articolo precedente

Clamoroso: lo junior Red Bull Ticktum appiedato in Super Formula!

Articolo successivo

Niente F2 per Vips nel 2020, la Red Bull lo spedisce in Super Formula

Niente F2 per Vips nel 2020, la Red Bull lo spedisce in Super Formula
Carica i commenti