Andrea Caldarelli selezionato per il FIA Institute

Ecco l'elenco completo dei 18 piloti scelti dalla Federazione

Andrea Caldarelli selezionato per il FIA Institute
La FIA ha selezionato i 18 piloti che nel 2012 faranno parte del suo Institute Young Driver Excellence Academy e tra questi c'è anche un ragazzo di casa nostra: Andrea Caldarelli. Il pilota di Pescara viene da una stagione positiva, nella quale ha ben impressionato nelle prime gare della GP3, prima di tentare l'esperienza giapponese nella Formula Nippon, nella quale può contare sull'appoggio diretto della Toyota. Quello di Caldarelli però non è il solo nome noto dell'elenco. Tra i piloti selezionati c'è anche il suo ex rivale in GP3 Lewis Williamson, fresco anche di un test effettuato a Silverstone con la McLaren. Poi troviamo il vice-campione della Formula 3 italiana Michael Lewis, ma anche Ramon Pineiro, uno degli antagonisti più agguerriti di Mirko Bortolotti in Formula 2. Senza dimenticare poi Gabby Chaves. Passando al mondo dei rally, i nomi di spicco sono quelli di Craig Breen, vincitore della WRC Academy nella stagione che si è appena concluso, ma anche Sepp Wiegand, pilota appena entrato nell'orbita Volkswagen con la speranza di poter far parte del programma WRC che scatterà nel 2013. Ecco l'elenco completo dei 18 partecipanti: Mohamed Al Mutawaa (UAE) - GT Emirati Arabi Uniti Klaus Bachler (AUT) - Formula 3 tedesca Andrea Bate (RSA) - Turismo sudafrincano Craig Breen (IRL) WRC Academy Andrea Caldarelli (ITA) - Formula Nippon Gabby Chaves (COL) - GP3 Jonas Gelzinis (LIT) - Porsche Carrera Cup GB Michael Christensen (DAN) - GP3 Jack Le Brocq (AUS) - Formula Ford australiana Michael Lewis (USA) - Formula 3 italiana Alex Lynn (GBR) - Formula Renault UK Jose Andres Montalto (CRI) - Rally Centro America Ramon Pineiro (SPA) - Formula 2 Brendan Reeves (AUS) - WRC Academy Pontus Tidemand (SVE) - Rally svedese Timo van der Marel (OLA) - WRC Academy Sepp Wiegand (GER) - Rally tedesco Lewis Williamson (GBR) - GP3
condividi
commenti
Caldarelli chiude positivamente la sua esperienza
Articolo precedente

Caldarelli chiude positivamente la sua esperienza

Articolo successivo

Il Premio Moioli va ad Andrea Caldarelli

Il Premio Moioli va ad Andrea Caldarelli
Carica i commenti