Fabienne Wohlwend in lizza per il titolo di “Sportiva dell'Anno” in Liechtenstein

condividi
commenti
Fabienne Wohlwend in lizza per il titolo di “Sportiva dell'Anno” in Liechtenstein
Di: Emmanuel Rolland , Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
06 dic 2018, 10:00

La giovane pilota, recentemente vincitrice del Trofeo Pirelli AM nell'ambito delle Finale Mondiali Ferrari, fa nuovamente parte delle cinque atlete selezionate in vista della cerimonia di premiazione dei migliori sportivi del 2018 nel Principato.

Organizzato dal lontano 1970, l'evento “Sportler des Jahres” celebra ogni anno i migliori atleti del piccolo Principato del Liechtenstein che si sono distinti nel corso della stagione agonistica appena andata in archivio.

Il concorso è riservato a tutti gli sportivi residenti e agli atleti di nazionalità liechtensteinese e i risultati saranno annunciati il 9 dicembre prossimo nel corso dell'evento “Nacht des Sports” a Vaduz. Ciò avverrà a seguito dell'esito della votazione di una giuria composta da tre membri e dei pronunciamenti del pubblico che saranno stati raccolti online sul sito Internet www.sportlerdesjahres.li

Leggi anche:

Per il secondo anno consecutivo, Fabienne Wohlwend è stata inserita fra le candidature nella categoria “Atleti Donna” come già avvenne nel 2017, occasione nella quale fu battuta dalla sciatrice Tina Weirather. La giovane lady driver liechtensteinese, terza nella graduatoria del Trofeo Pirelli AM del Ferrari Challenge in questa stagione nonché vincitrice della Finale Mondiale nella medesima specialità qualche settimana or sono a Monza, si trova di nuovo opposta a Tina Weirather, ma dovrà altresì confrontarsi con la nuotatrice Julia Hassler, la tennista Kathinka von Deichmann e la campionessa d'equitazione Léonie Guerra.  

Fabienne Wohlwend, Octane 126

Fabienne Wohlwend, Octane 126

Foto: Alex Galli

Va notato che, all'interno dell'analoga categoria “Atleti Uomini”, si ritrova un talento del Karting, peraltro campione svizzero della disciplina, Patrick Näscher, inserito fra le candidature unitamente al nuotatore Christophe Meier, allo sciatore Marco Pfiffner, al calciatore Nicolas Hasler e al campione di aeromodellismo Stefan Kaiser.

L'équipe nazionale femminile di coppia di nuoto sincronizzato, la squadra liechtensteinese che ha preso parte alla Coppa Davis di tennis e, infine, lo Squash Rackets Club di Vaduz sono state invece indicate per il premio “Squadra dell'Anno”.

 
Articolo successivo
Esclusiva Lamborghini: ecco la Urus ST-X Concept il Super SUV da corsa!

Articolo precedente

Esclusiva Lamborghini: ecco la Urus ST-X Concept il Super SUV da corsa!

Articolo successivo

Colonna Cyndie Allemann: "Una donna dovrebbe arrivare al successo attraverso la stessa trafila degli uomini"

Colonna Cyndie Allemann: "Una donna dovrebbe arrivare al successo attraverso la stessa trafila degli uomini"
Carica i commenti