Alleanza a trecentosessanta gradi fra Motorsport.com Svizzera e DrivingItalia.net

condividi
commenti
Alleanza a trecentosessanta gradi fra Motorsport.com Svizzera e DrivingItalia.net
13 ago 2018, 07:00

L'edizione elvetica del portale leader nell'informazione sportiva automobilistica e motociclistica e ed uno dei siti di simulazione di riferimento a livello globale daranno vita a uno strategico scambio di notizie e opportunità...

Il motorsport, l'unica disciplina agonistica nella quale componente umana e componente tecnica concorrono in parti pressoché uguali a spingere sempre più avanti i limiti del gesto atletico, si presta in modo particolare ad accogliere ogni ritrovato della tecnologia.

Ecco perché automobilismo e motociclismo, dove meccanica ed elettronica marciano sempre più a braccetto non soltanto sulle piste, ma anche al banco prova, sembrano accogliere meglio di altri sport i concetti di simulazione e di riproduzione della realtà.

Si tratta di una virtualità che, da ausilio personale dei singoli piloti e team, si sta piano piano trasformando in una passione generalizzata presso il pubblico e in una diffusione degli eSports. 

 

Sulla base di questa progressiva integrazione fra simulazione del motorsport e motorsport reale, si sono poste le basi di un'ampia collaborazione strategica fra due piattaforme online leader del proprio settore: a partire da lunedì 6 agosto, l'edizione svizzera trilingue di Motorsport.com e il portale DrivingItalia.net hanno infatti raggiunto un accordo di media partnership a 360 gradi che prevede una progressiva integrazione dei rispettivi contenuti in due aree apposite, generate ai domini URL https://ch-it.motorsport.com/esports/ e http://www.drivingitalia.net/

La condivisione di contenuti, in realtà preliminare a una più ampia sinergia strategica inerente lo sviluppo del business dei centri di simulazione di guida, verrà inizialmente sviluppata esclusivamente in lingua italiana, idioma di riferimento di DrivingItalia.net sin dalla propria fondazione nel “lontano” 1999.

Il pioniere Nicola “Velocipede” Trivilino curerà infatti una rubrica giornalistica mensile in tedesco, francese e italiano nella quale approfondirà, in esclusiva per l'edizione elvetica di Motorsport.com, i temi più scottanti, attuali e sfiziosi dell'universo della simulazione di guida, degli eSports e della realtà virtuale. 

 

Lorenzo Senna, Country Leader di Motorsport.com Switzerland: “La simulazione tende a riprodurre nelle migliori, nelle più reali condizioni e nel modo più fedele possibile le leggi della fisica, applicandole a tutti i veicoli che siano di estrazioni sportiva o convenzionale. In particolare, nel motorsport il continuo sviluppo dei contenuti tecnici fa sì che oggi i simulatori di guida risultino la vera e unica palestra di preparazione e formazione delle nuove generazioni di piloti. Motorsport.com e DrivingItalia.net, quindi, hanno deciso di unire le forze in una media partnership, con l’obbiettivo comune di supportare la crescita dei settori Sim ed eSports, tramite iniziative di sviluppo e comunicazione. Daranno inoltre la possibilità a tutti gli appassionati, che siano lettori, fan, sportivi o competitori del mondo Sim di DrivingItalia.net e dei Driving Simulation Center, di poter accedere, tramite Motorsport.fom Switzerland, all’universo di notizie della piattaforma globale Motorsport.com, forte di 25 edizioni nel mondo, 81 Paesi e 17 lingue parlate e diffuse 24 ore su 24. Motorsport.com Switzerland e DrivingItalia.net agiranno dunque insieme nell’interesse dei rispettivi appassionati, allo scopo di rendere le notizie dell'automobilismo e del motociclismo reali sempre più fruibili agli appassionati virtuali e, viceversa, il simracing e la simulazione sempre più alla portata di tutti".

Nicola Trivilino, CEO e fondatore di DrivingItalia.net: “La simulazione di guida, ormai ben nota anche come simracing, ed il comparto eSports ad essa collegata si legano in modo evidente proprio con il motorsport reale, spesso rappresentando una il compendio dell'altra, interfacciandosi fra loro. Il simracing inizia anche ad essere considerato un'attività propedeutica al fatto di andare in pista dal vero, fornendo strumenti preziosi sia ai piloti principianti che ai più esperti. La partnership con Motorsport.com, praticamente una Bibbia per ogni appassionato di motorismo competitivo, rappresenta quindi un traguardo e allo stesso tempo un nuovo punto di partenza fondamentale per il portale DrivingItalia.net e anche per il franchising dei Driving Simulation Center. Insieme saremo in grado di offrire contenuti e servizi inediti, per accontentare ogni tipo di appassionato di motori, puntando alla fusione fra virtualità e realtà".

Prossimo articolo Special projects
Al Casinò di Lugano in palio 10 biglietti per il GP d'Italia di F.1!

Articolo precedente

Al Casinò di Lugano in palio 10 biglietti per il GP d'Italia di F.1!

Articolo successivo

Colonna Cyndie Allemann: “Dubito che la Formula E possa aprire la porta ad altre corse in Svizzera”

Colonna Cyndie Allemann: “Dubito che la Formula E possa aprire la porta ad altre corse in Svizzera”
Carica i commenti