WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
94 giorni
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
W Series
G
26 giu
-
27 giu
Canceled
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
Moto3
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
Moto2
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
IndyCar
G
Road America
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
FIA F3
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
FIA F2
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
3 giorni
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
38 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
59 giorni

Philip Egli ancora imbattibile

condividi
commenti
Philip Egli ancora imbattibile
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Simone Chimento, Motorsport.com Switzerland
21 mag 2019, 00:00

Nonostante l'agguerrita concorrenza, e la competizione su una pista dove non aveva mai vinto prima, Philip Egli, a Bière, ha ottenuto la terza vittoria in altrettante gare stagionali.

Tre gare, tre vittorie: questo è il ruolino di marcia di Philip Egli dall'inizio della stagione. Dopo aver dominato gli eventi di Interlaken e Frauenfeld, il pilota della Dallara EPR-1 ha inviato l'ennesimo segnale forte ai suoi avversari, soprattutto perché non arrivava nei panni del favorito a Bière, sulle rive del lago di Ginevra.

Egli, già salito cinque volte sul podio a Bière, non aveva mai avuto l'opportunità di salire il gradino più alto, ma ora è fatta: con il tempo di 2'22''91 nella sua prima manche, il zurighese ha battuto Marcel Maurer. Il pilota del Racing Club Airbag è stato ancora più veloce del tempo di Joël Volluz nel 2015 con la sua potente Osella FA30 (2'23''374).

Marcel Maurer, Formule Renault, Autersa Racing Team

Marcel Maurer, Formule Renault, Autersa Racing Team

Vincitore nel 2016 e 2018, Marcel Maurer ha dovuto rinunciare alla terza vittoria in quattro anni. Il pilota di Längenbühl non si è risparmiato al volante della sua Formula Renault, ma un errore nella prima manche gli ha fatto perdere confidenza. Dopo un grande sforzo nel suo secondo tentativo, il pilota dell'Autersa Racing si è classificato a 1,6 secondi dal vincitore (2'24''51). 

Egli può guardare al resto della stagione con ottimismo, visto che Marcel Maurer ha scelto di saltare la prossima gara del Campionato Slalom Svizzero, il 16 giugno a Romont.

Leggi anche:

Il podio assoluto è completato da Thomas Zürcher (Tatuus F4), al suo primo podio in stagione con il quarto tempo più veloce (2'25''83), il protetto di Marcel Steiner ha recuperato un meritato terzo posto dopo la penalità di dieci secondi inflitta a Lukas Eugster nella seconda manche. Al volante della sua Ligier JS53 Evo2, gli è stata inflitta una penalità di dieci secondi per aver urtato un ostacolo.

Una sanzione che lo relega al quarto posto in classifica generale, ma non gli impedisce di vincere di nuovo nella categoria CN. Denis Wolf, con la sua Renault Caparo, ha completato la top 5 finale, davanti alla Tatuus Formula 4 EVO di Michael Helm, supportata da Jenzer Motorsport, e all'impressionante TracKing RC 01 di Andreas Helm.

Martin Burki, VW Polo MB, MB Motorsport

Martin Burki, VW Polo MB, MB Motorsport

Miglior pilota nella categoria Turismo, Martin Bürki ha vinto ancora una volta, dopo aver fatto segnare il tempo di 2'37''95 sulla "piccola" Volkswagen Polo 1600 E1.

Rallentato al suo primo tentativo, il veterano di Uetendorf ha fatto parlare di sé nella seconda manche per assicurarsi un nuovo successo, dimostrando di essere il più veloce di tutte le vetture chiuse davanti alla Fiat X1/9 del ticinese Christian Darani - vincitore della categoria E1 +2000. Entrambi gli uomini più veloci della potente Norma M20F di Jeremy Noirat, che completa la top 10. Dodicesimo assoluto dietro alla Formula Renault 2.0 di Henri Schmidt, Christoph Zwahlen confortato dalla vittoria nella categoria E1 +3000.

Marcel Muzzarelli, Suzuki Swift Sport

Marcel Muzzarelli, Suzuki Swift Sport

Nel gruppo IS, Manuel Santonastaso (BMW 320), leader della classifica, ha dovuto cedere il passo a Jürg Ochsner e alla sua Opel Kadett.

Nuova vittoria di Marcel Muzzarelli nella Suzuki Swiss Racing Cup dopo un'altra battaglia ravvicinata con Fabian Eggenberger, con i due uomini che alla fine si trovavano a soli dodici centesimi di secondo di distacco. Sandro Fehr, il vincitore di Interlaken, si è classificato terzo nel trofeo.

 
Articolo successivo
Suzuki Swiss Racing Cup: Muzzarelli vince a domicilio

Articolo precedente

Suzuki Swiss Racing Cup: Muzzarelli vince a domicilio

Articolo successivo

Marcel Muzzarelli recidivo a Bière

Marcel Muzzarelli recidivo a Bière
Carica i commenti