Una due ore di kart per aiutare van der Drift

condividi
commenti
Una due ore di kart per aiutare van der Drift
Di: Matteo Nugnes
27 ago 2010, 15:53

Il neozelandese non riesce a coprire le spese per le cure dall'infortunio di Brands Hatch

Il mondo dei motori si muove per dare una mano a Chris van der Drift. Il pilota neozelandese è stato vittima di un brutto incidente durante la gara di Brands Hatch della Superleague Formula e purtroppo ora si sta ritrovando a dover fronteggiare dei costi molto elevati per le cure. Per questo è stata organizzata per il 7 settembre una gara di due ore di kart a cui parteciperanno tanti colleghi di Chris, ma anche un'asta, con l'intento di raccogliere fondi necessari proprio a dargli una mano per le sue spese mediche. Nel terribile incidente di quattro settimane fa il portacolori dell'Olympiacos aveva riportato la frattura in due punti di una caviglia, quella di due costole, di due dita, oltre che la dislocazione di una spalla e l'incrinazione di una scapola. In questo momento è seguito da Roger Cleary, il personal trainer di Mark Webber, ma le cure a cui si sta sottoponendo sono molto costose, per questo è nata l'idea di una raccolta di fondi per aiutarlo a sostenete le spese. Già diversi i nomi che circolano per quanto riguarda i partecipanti. E' sicura la presenza del collaudatore della Lotus Fairuz Fauzy, del campione del British F3 Daniel Ricciardo ed anche quella di Brendon Hartley.
Prossimo articolo SF
Rigon gioca in casa ad Adria

Previous article

Rigon gioca in casa ad Adria

Next article

In futuro potrebbe esserci un gara ad Adelaide

In futuro potrebbe esserci un gara ad Adelaide

Su questo articolo

Serie SF
Piloti Chris van der Drift
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie