Rigon: "Per la prima volta non devo inseguire"

Il pilota dell'Anderlecht arriva al round cinese da leader della classifica

Rigon:
Fresco di leadership nel campionato Superleague Formula, Davide Rigon è pronto ad andare alla conquista della Cina per il decimo appuntamento del campionato Il nuovissimo tracciato di Ordos ospiterà per la prima volta le potenti monoposto V12 da 750 cv per il primo dei due appuntamenti in calendario organizzati nella Repubblica Popolare Cinese. Il campione vicentino e capitano dell’Anderlecht torna in Cina da avversario, dopo aver regalato al club di Pechino il titolo nel 2008. “Dopo la conquista del campionato nel 2008 con i colori del Beijing ho ancora tanti tifosi in Cina. Mi porto dietro un bellissimo ricordo della festa che era stata organizzata in mio onore e per questo non vedo l’ora di arrivare. Mi aspetto una calorosa accoglienza anche se quest’anno difendo i colori bianco-viola dell’Anderlecht. Per quanto riguarda la gara non sarà certamente facile, anche se partiremo tutti alla pari. Durante le prove libere del venerdì andremo alla scoperta del tracciato, che dalle immagini sembra essere molto tecnico. Per la prima volta dall’inizio della stagione non sarò costretto ad inseguire. Questo non ci darà meno stimoli perchè vogliamo continuare a vincere. Il campionato è molto tirato e mi aspetto un pronto riscatta da parte di Tottenham e Milan, oltre ad un Beijing in grande spolvero come nelle ultime gare" commenta Davide Rigon. L’Ordos International Circuit sorge in un’area di 1,060,000 mq nella regione autonoma della Mongolia e presenta un layout di 3.751 metri con 18 curve. L’impianto ha già ricevuto dalla FIA l’omologazione di Livello 2, che consente di ospitare gare di qualsiasi categoria automobilistica al di sotto della Formula 1, anche se nel progetto è stata prevista un’area per l’espansione del tracciato in ottica Formula 1.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SF
Piloti Davide Rigon
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto ibride, inquinamento, mobilità sostenibile