Alberto Bassi al comando nelle libere del Castellet

Inizialmente si doveva correre sul tracciato corto, ma i piloti hanno voluto il lungo

Alberto Bassi al comando nelle libere del Castellet

Cominciato il weekend della Castrol Cupra Cup al Paul Ricard, e sono Alberto Bassi ed il leader del campionato Roberto Ferri ad ergersi in cima alla classifica sullo storico tracciato del sud della Francia.

I due piloti della Scuderia del Girasole hanno terminato i 40' di prove libere separati da 254 millesimi, mentre 0"266 più indietro è Alberto Vescovi ad occupare il terzo posto.

Quarto è Antonio D'Amico, ultimo dei piloti a meno di un secondo dal leader, mentre Vasily Kricevskiy occupa la quinta piazza a 1"533.

Solo settimo Franco Nespoli, sfidante di Ferri per la corona e primo dei piloti della BD Racing, che paga ben 3 secondi da Bassi ed preceduto da Sergei Koronatov, davanti a lui di 238 millesimi.

Sfortunato Alberto Rodio, che ha avuto subito problemi alla propria vettura ed è dovuto saltare in fretta e furia sulla #26, che vista l'assenza del suo "padrone" Bertagni era tenuta nel retro box di scorta. Siccome era senza transponder, Rodio non ha alcun riscontro cronometrato.

A differenza di quanto previsto, le SEAT Ibiza Cupra si sono affrontate sui 5842 metri del tracciato lungo (specifica 1C-V2), anziché sul 3A come era previsto. Questo perché i piloti stessi hanno chiesto di potersi sfidare su questa versione come anche il Campionato Italiano GT, lasciando quindi solo la Carrera Cup Italia ed il Mini Challenge a correre sui 3,7 km del corto.

Castrol Cupra Cup - Le Castellet - Prove Libere

condividi
commenti
Ecco l'elenco iscritti della tappa del Paul Ricard
Articolo precedente

Ecco l'elenco iscritti della tappa del Paul Ricard

Articolo successivo

Pole position sul filo di lana per Alberto Bassi

Pole position sul filo di lana per Alberto Bassi
Carica i commenti