WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
5 giorni

Marcel Steiner: “È ora che cominci a guidare con la testa”

condividi
commenti
Marcel Steiner: “È ora che cominci a guidare con la testa”
Di:
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
21 lug 2017, 20:40

Il bernese sbarca ad Anzère con il primato in tasca, ma è conscio che Eric Berguerand è il favorito e guarda già alla prossima sfida. “Il vallese è casa sua, ma se riuscissi a ottenere un buon risultato...”.

Markus Bosshard, Reynard 93D-Cosworth, RCU
Thomas Amweg, Lola B99/50-Cosworth
Eric Berguerand e il papà Louis Berguerand
Marcel Steiner, LobArt-Mugen LA01, Steiner Motorsport
Christian Balmer, Tatuus-Honda FM, Bödeli Racing Club
Eric Berguerand, Lola FA99-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Eric Berguerand, Lola FA99-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Grégoire Siggen, Lola T96/50-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Tom Huwiler, Tatuus-Renault, Racing Club Airbag
Eric Berguerand, Lola FA99-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Grégoire Siggen, Lola T96/50-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Marcel Steiner, LobArt-Mugen LA01, Steiner Motorsport
Marcel Steiner ed Eric Berguerand
Joël Grand, Tatuus-Honda FM, Bossy Racing
Marcel Steiner, LobArt-Mugen LA01, Steiner Motorsport
Eric Berguerand, Lola FA99-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Ayent-Anzère, logo 2017
Ayent-Anzère, Ambiance Zielkurve
Hemberg vista dall'alto

La 42esima edizione della storica corsa in salita Ayent-Anzère sarà il terzo appuntamento del Campionato Svizzero della Montagna 2017.

Dopo le corse di breve durata di Hemberg e Reitnau, condizionate da gravi incidenti, il percorso vallesano prevede una lunghezza pari a 3,5 km con traguardo allestito verso la pista da sci.

Sarà la corsa di casa per il grande favorito, Berguerand. L’anno scorso, Eric superò se stesso mettendo a referto una terza e ultima manche da capogiro, abbattendo il record di Joël Volluz, costretto al secondo posto. 

I pronostici della vigilia sono chiari anche al leader del campionato, Marcel Steiner. “È casa sua lì, non può non essere la sua corsa”. Va detto che a Hemberg, a bordo della propria LobArt-Mugen, il bernese era riuscito a battere il campione in carica per la prima volta.

Diverso il copione di Reitnau, dove la corsa è stata sospesa a causa del grave incidente capitato a Chris Steiner. A Eric Berguerand è bastata una singola tornata per dimostrarsi il più veloce.

“Alla fin fine la corsa di Reitnau è stata positiva per me. Abbiamo ricevuto soltanto la metà del punteggio, il che mi ha permesso di restare in cima alla classifica davanti a Eric”, ammette Marcel. 

Il team Steiner Motorsport sta lavorando duramente per consentire al leader del campionato di ostacolare Eric Berguerand nella gara di casa, apportando alcune modifiche di natura aerodinamica. Ma le novità sul prototipo di Marcel serviranno anche a dimenticare l’opaca prestazione del 2016.

“È stata la nostra peggiore corsa della carriera. Ho il dente avvelenato e sono in cerca di rivincita. Obiettivi? Pretendo da me stesso una performance intelligente. Non dovrò soltanto essere veloce, ma anche sapere usare la giusta tattica”.

Il tre volte campione elvetico ha già tra i pensieri la prossima corsa a Sainte Ursanne (19 e 20 agosto), dove Eric Berguerand non sarà ai nastri di partenza in virtù del grave incidente del 2007 con la Formula 3000.

 

“Le circostanze, per il momento, mi giocano a favore. La vittoria di Hemberg ha un peso d’oro, pensando al calendario. Nel Canton Giura dovrò cercare di arrivare primo tra gli svizzeri. Purtroppo, il duello Simone Faggioli-Christian Merli è di un altro livello, il mio obiettivo sarà quello di finire almeno terzo”.

La passata stagione nell’ambito della classifica del Campionato d’Europa della Montagna, Marcel Steiner è stato il driver svizzero più veloce dopo l’incidente di Joël Volluz con l’Osella FA30-Zytek, primeggiando così con la nuova LobArt-Mugen nella classifica riservata agli scalatori elvetici.

Marcel Steiner è ben conscio del fatto che, qualunque sarà il verdetto del terzo appuntamento stagionale, potrà riprendere il contatto con la vetta a Sainte Ursanne, per poi difenderlo nelle corse di Oberhallau (27 agosto) e Gurnigel (10 settembre). 

L’elenco iscritti di Anzère è formidabile. Saranno presenti infatti due eroi locali come Eric Berguerand e Grégoire Siggen (entrambi su Lola-Cosworth), Simon Hugentobler (Reynard-Mugen) e suo figlio Robin Fuastini (Reynard Cosworth), oltre al francese Joël Roussel (Lola-Cosworth), tutti e cinque alla guida delle potenti monoposto di Classe E2 3000.

Non sarà della partita, invece, Thomas Amweg. Il 32enne argoviese non potrà partecipare a causa di alcuni problemi tecnici sulla sua Lola-Cosworth ex Formula 3000.

 

Nel Gruppo E2 2000 non mancherà di certo la competitività. Il vincitore dell’edizione 2016 della gara, Joël Grand, proverà a concedersi un bis, resistendo agli attacchi di Christian Balmer, Damien Berney (tutti su Tatuus-Honda FM), Marcel Maurer (Tatuus-Renault), Cristophe Weber e Philip Egli (entrambi questi ultimi al volante di Dallara-Opel di Formula 3).

Xavier Vermeille (Norma-BMW), Fabrice Jolidon e Jean-Pierre Bovier (Osella-BMW) saranno i componenti del girone E2-SC-3000 assieme a Marcel Steiner, come sappiamo intenzionato a dare filo da torcere a Eric Berguerand per il primato assoluto.

Ayent-Anzère - Elenco iscrittti 

Swill Hillclimb Championship - standings after 2 rounds

Articolo successivo
Coppa della Montagna: brividi e speranze per Piccinato

Articolo precedente

Coppa della Montagna: brividi e speranze per Piccinato

Articolo successivo

Anzère: Marcel Steiner primeggia e prende le distanze

Anzère: Marcel Steiner primeggia e prende le distanze
Carica i commenti