La cronoscalata di Massongex unico cambiamento del CSM 2018!

condividi
commenti
La cronoscalata di Massongex unico cambiamento del CSM 2018!
Riccardo Didier Vassalli
Di: Riccardo Didier Vassalli
20 nov 2017, 13:01

L’Auto Sport Schweiz ha diramato il calendario per la prossima stagione del Campionato Svizzero della Montagna. La corsa in Vallese sarà la terza manche stagionale. Confermate le gare di Hemberg e Oberhallau.

Alain Pfefferlé, Porsche 935 Turbo
Martin Bürki, VW Polo MB, MB Motorsport. 1. Manche
Richard Winiger, Porsche 997 GT3 Cup, Ecurie Sporting Romont, 2. Manche
Frédéric Neff, Porsche 996 Cup, All-In Racing Team, 2. Manche
Joe Halter, Mitsubishi Lancer Evo VII, Racing Club Airbag, Start Training
Christian Balmer, Tatuus-Honda FM, Bödeli Racing Club
Joël Grand, Tatuus-Honda FM, Bossy Racing
Robin Faustini, Reynard 92D-Cosworth, ACS
Joël Roussel, Lola B02/50-Zytek, Atelier de la Tzoumaz
Enzo Bottecchia, Squadra Corse Quadrifoglio, Renault 5 Turbo
Roger Schnellmann, Mitsubishi Lancer Evo VIII J-SPEC, Schnellmann Racing
Eric Berguerand, Lola FA99-Cosworth, Atelier de la Tzoumaz
Marcel Steiner, LobArt-Mugen LA01, Steiner Motorsport

Sarà un 2018 “allargato” quello che attende gli scalatori che decideranno di iscriversi al Campionato Svizzero della Montagna del prossimo anno.

Due sono le novità principali che riguardano il calendario del torneo che verrà, il quale scatterà con l’intento di rimuovere, per quanto possibile, gli spiacevoli incidenti del 2017.

 

Alle sette tappe della scorsa edizione, vinta da Frédéric Neff e dalla sua Porsche, si aggiunge l’importante novità della Corsa di Velocità in Salita di Massongex (Canton Vallese), in palinsesto come terza tappa nel fine settimana del 7 e 8 luglio. 

Malgrado le sensazioni negative di fine anno, sono state confermate anche le due travagliate tappe della passata stagione. 

La corsa d’apertura di Hemberg, che vide l’ex conduttore di “Top Gear” Richard Hammond schiantarsi con la propria supercar elettrica, sarà riproposta dopo gli ottimi riscontri ottenuti da sponsor, pubblico e piloti.

Anche la corsa di Oberhallau, dove perse la vita Martin Wittwer, è stata riconfermata nel palinsesto 2018.

Non si registrano inversioni di date, fatta eccezione naturalmente per la novità della menzionata Massongex-Vérossaz che precederà la tappa della Ayent-Anzère. 

 

La stagione si chiuderà come consuetudine a metà settembre con la classica Châtel Saint Denis-Les Paccots.

Campionato Svizzero della Montagna
Calendario 2018:

9-10 giugno                                  Hemberg
30 giugno-1 luglio                       Reitnau
7-8 luglio                                       Massongex-Vérossaz
21-22 luglio                                  Ayent-Anzère
18-19 agosto                               Saint Ursanne-Les Rangiers
25-26 agosto                               Oberhallau
8-9 settembre                             Gurnigel
15-16 settembre                        Châtel Saint Denis-Les Paccots

Articolo successivo
Les Paccots: un campione annunciato e un secondo inatteso…

Articolo precedente

Les Paccots: un campione annunciato e un secondo inatteso…

Articolo successivo

Hemberg, un salto nel… passato: cronoscalata anche per i centauri!

Hemberg, un salto nel… passato: cronoscalata anche per i centauri!
Carica i commenti