Crash fatale per Davey Lambert al TT 2017

Troppo gravi le ferite riportate dal pilota in seguito all'incidente al terzo giro della gara della SBK. E' la morte numero 253 nella storia del Tourist Trophy.

Crash fatale per Davey Lambert al TT 2017

Davey Lambert, purtroppo, non ce l'ha fatta. Il quarantottenne rider di Gateshead, borgo inglese vicino Newcastel, aveva perso il controllo della sua Kawasaki a Greeba Castle al terzo giro della gara della classe SBK di domenica scorsa. Le conseguenze della caduta erano apparse subito drammatiche ai soccorritori, che l'avevano immediatamente portato al Nobels Hospital e da lì, vista la gravità delle ferite riportate, trasferito al Aintree Hospital di Liverpool, dove è deceduto nella notte, circondato dall'affetto dei suoi cari.

Davey aveva fatto il suo debutto al Mountain Coures al Manx Grand Prix nel 2014, conquistando il quarto posto nella gara Newcomers A e terminando al 24esimo posto il Junior Manx Grand Prix dello stesso anno. Nel 2015, sempre al Manx Grand Prix, aveva terminato al nono posto nella classe Junior e undicesimo al Senior. Nel MGP del 2016 aveva concluso all'ottavo posto la gara Senior.

A ogni lutto sulle strade dell'Isola di Man, ci si interroga sul senso di continuare a disputare una corsa tanto affascinante, ma per certi versi assurda. Il significato, forse, sta in un passo del post sulla sua pagina Facebook, che la famiglia ha voluto scrivere per dire addio a Lambert: "Se n'è da questo mondo esattamente come avrebbe voluto, facendo ciò che amava. Era un grande uomo con un cuore ancor più grande e che mancherà a tutti. Continua a guidare veloce Lambo"

 

La tragica fine di Lambert allunga la macabra lista delle morti allo Snaffell Mountain Course: dal primo incidente mortale capitato a Victor Surridge nel 1911, l'elenco oggi arriva a contare 253 morti.

condividi
commenti
TT 2017, Sidecar, gara 1: vittoria da record per i Birchalls
Articolo precedente

TT 2017, Sidecar, gara 1: vittoria da record per i Birchalls

Articolo successivo

TT 2017, Superstock: Hutchinson fenomenale

TT 2017, Superstock: Hutchinson fenomenale
Carica i commenti