Suzuki Rally Cup 2019, secondo round al Rallye di Sanremo

condividi
commenti
Suzuki Rally Cup 2019, secondo round al Rallye di Sanremo
Di:
11 apr 2019, 12:05

Il monomarca segna ancora un record di iscritti: tredici, infatti, gli equipaggi concorrenti, a conferma delle preferenze rivolte alle vetture Suzuki.

Il secondo round del monomarca firmato Suzuki approda nel bel mezzo delle due giornate di gara del Rallye Sanremo che, da sempre, contraddistingue e segna i destini dei rallisti che puntano all'affermazione nel campionato.

Notte da sogni di gloria con la sua "ronde", disegnata tra Badalucco e San Romolo, che passa per Vignai, Passo Ghimbegna e termina con la picchiata del Monte Bignone. Asfalti da mondiale, sui quali le Suzuki SWIFT sanno ben destreggiarsi, permettendo ai trofeisti di mettersi in evidenza. La seconda prova della Suzuki Rallye Cup è di quelle che fanno tremare i polsi e possono dare chiare indicazioni sui protagonisti della serie monomarca di Suzuki Italia.

Fabio Poggio, in coppia con Martina Balducchi per la tappa sanremese, attende fiducioso di ripetere l'affermazione conseguita al Rallye Il Ciocco, inaspettata anche dallo stesso equipaggio dell'Alma Racing che, dopo una fase iniziale di studio della “nuova SWIFT Boosterjet", ha conseguito una prova brillante. I savonesi attendono la gara di casa per incrociare le traiettorie di Simone Rivia e Fabio Treccani, gli emiliani della scuderia NC, secondi per un'inezia a Castelnuovo Garfagnana, ma che si confermano tra i pronosticati nella corsa al titolo, assieme al giovane Andrea Scalzotto.

 

Il vicentino della Funny Team è in piena crescita prestazionale ed è l’unico a disputare entrambi i gironi nei quali è composto il trofeo monomarca delle SWIFT in versione sportiva: CIR e WRC. Dopo l'esordio dello scorso anno, il venticinquenne che corre con Daniele Cazzador sta cambiando passo: terzo in quel della Lucchesia, potrebbe osare al Sanremo e calare il carico da novanta sul tappeto verde del Casinò della Città dei Fiori.

Leggi anche:

Nelle dieci prove speciali del Rally rivierasco punta al riscatto il toscano Stefano Martinelli. Le sfortune patite al Ciocco, la gara più attesa della stagione per tutti i "garfagnini", lo hanno tenuto fuori da giochi nel momento topico dell'evento, quel finale che non lo ha visto protagonista assoluto come avrebbero potuto esserlo anche Emanuele Rosso e Stefano Strabello: sia l'astigiano della Meteco Corse che il veronese della Destra 4 sono usciti di strada nella stessa prova di Careggine.

A Sanremo non poteva mancare Corrado Peloso: vincente nella Suzuki Rally Cup degli ultimi anni, l'aostano ha trovato adeguata dimensione nel Girone delle gare del CIR della Rallye Cup 2019. Quarto al Ciocco, il driver della scuderia La Superba è iscritto al Sanremo con ambizioni. 

Autore di un buon esordio stagionale nella serie Suzuki è stato il siciliano Sergio Denaro, che ora torna a dominare gli asfalti della Liguria sui quali si è sempre distinto.

Dei tredici iscritti alla prova sanremese, molti sono esordienti nella dodicesima edizione della Suzuki Rally Cup; tra loro anche Simone Borgato della Versilia Rallye Team, il siciliano del Project Team "Pinopic", Antonello Russo della scuderia piemontese Eurospeed, quindi Giorgio Fichera che, in coppia con Simona Duro, si presenta al volante della Suzuki BALENO 1.0 Boosterjet Phoenix, che ha avuto modo di affinare nel precedente Rally il Ciocco ed ora potrebbe puntare a ripetere le affermazioni conseguite negli anni passati nelle gare del Cross Country, sempre con Suzuki.

La sessantaseiesima edizione del Rallye Sanremo prenderà il via venerdì 12 aprile alle ore 14:45 da Sanremo, start al quale seguirà la prima prova di Porto Sole, spettacolare frazione cittadina in diretta Live Streaming e televisiva.

Il Rallye si articola in dieci prove speciali, di cui tre in notturna.

Sabato 13 aprile, alle 19, l’arrivo in Corso Imperatrice a Sanremo.

 
Articolo successivo
Trofei Renault Rally: a Sanremo sono pronte a dare spettacolo dieci Clio

Articolo precedente

Trofei Renault Rally: a Sanremo sono pronte a dare spettacolo dieci Clio

Articolo successivo

Suzuki Rally Cup: Fabio Poggio si ripete al 66° Rallye Sanremo

Suzuki Rally Cup: Fabio Poggio si ripete al 66° Rallye Sanremo
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie