Suzuki conferma le sue attività nei rally in Italia anche per il 2018

La Casa di Hamamatsu conferma, anche per il 2018, il suo grande impegno nel motorsport, organizzando la 11esima edizione della Suzuki Rally Cup e la 5a edizione del Suzuki Rally Trophy.

Suzuki conferma le sue attività nei rally in Italia anche per il 2018
Simone Rivia, Andrea Tumaini, Suzuki Swift R, Movisport
Simone Rivia, Movisport, Suzuki Swift
Simone Rivia, Matteo Maini, Movisport, Suzuki Swift Sport 1600
Rivia-Guadagnin, Swift Sport 1600 R1B
Giorgio Cogni, Gabriele Zanni, Suzuki Swift R1, Meteco Corse
Giorgio Cogni, Gabriele Zanni, Suzuki Swift R1, Meteco Corse
Cogni, Tumani, Swift Sport 1600 R1B
Giorgio Cogni, Andrea Tumaini, Suzuki Swift, Meteco Corse
Peloso, Iguera, Swift Sport 1600 R1B
Corrado Peloso, Massimo Filippo Iguera, Suzuki Swift R1
Corrado Peloso, Massimo Filippo Iguera, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Massimiliano Bosi, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Massimiliano Bosi, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Massimiliano Bosi (Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Massimiliano Bosi, Suzuki Swift R1
Stefano Martinelli, Massimiliano Bosi, Suzuki Swift R1

La Suzuki Rally Cup e il Suzuki Rally Trophy tornano, anche nel 2018, ad animare la stagione dei rally italiani e ad entusiasmare gli amanti delle corse. I due tradizionali campionati monomarca della Casa di Hamamatsu, arrivati rispettivamente alla 11esima e alla quinta edizione, ripropongono la formula vincente che negli anni passati ha sempre regalato spettacolo ed emozioni e ha portato al via un gran numero di concorrenti. Il cronometro sarà l’unico giudice di sfide leali e avvincenti, in cui i piloti si confronteranno ad armi pari, al volante delle collaudate Swift Sport 1.6 R1B o delle debuttanti New Swift 1.0 Boosterjet RS.

Ad accomunare i due modelli sono lo stesso livello di prestazioni e costi di gestione contenuti, fondamentali per avvicinare al mondo dei rally i più giovani e permettere ai gentleman-driver di coltivare la loro passione. Per i partecipanti è previsto, a fine stagione, un ricco montepremi complessivo di circa 150.000 Euro, suddiviso tra i due trofei e con classifiche speciali accanto a quelle assolute, riservate proprio ai conduttori Junior, nati dal 1993 in poi, e ai navigatori.

Suzuki vuole dare a tutti la possibilità di mettersi alla prova nelle più spettacolari gare del panorama nazionale, senza dover sostenere spese eccessive. La formula è coerente con i valori in cui la Casa di Hamamatsu crede e che da sempre manifesta nel mondo delle competizioni, a due e a quattro ruote: passione, divertimento e agonismo nel rispetto delle regole e degli avversari.

11esima Suzuki Rally Cup

L’undicesima edizione del campionato Suzuki Rally Cup si annuncia più avvincente che mai: i piloti possono schierarsi al via indifferentemente con le SWIFT Sport 1.6 con fiche n° 0038 var. R1B allestite con le specifiche del Gruppo R1, oppure con le New Swift 1.0 BoosterJet preparate, invece, con le specifiche della classe RSTB 1.0 del Regolamento Sportivo Nazionale “RS”: auto molto competitive ed affidabili, perfette anche per affinare le doti di guida. L’ambito di partecipazione è quello previsto da ACI Sport nel Campionato WRC e le gare in programma sono sei. Per definire la classifica finale i piloti possono scartare il peggiore risultato ma non quello dell’ultima prova, la cui assenza comporterà varie penalizzazioni.

Il Calendario della Suzuki Rally Cup 2018:
- 29 aprile 2018: 29° Rally Mille Miglia
- 03 giugno 2018: 51° Rally del Salento
- 24 giugno 2018: 35° Rally Marca Trevigiana
- 26 agosto 2018: 54° Rally del Friuli e Venezia Giulia
- 15 settembre 2018: 38° Rally San Martino di Castrozza
- 21 ottobre 2018: 37° Rally ACI Como

5° Suzuki Rally Trophy

Nell’arco di soli cinque anni, il Suzuki Rally Trophy è diventato un evento importante del rallismo nazionale, guadagnandosi un posto speciale nel cuore del pubblico, che ne apprezza le fasi combattute e avvincenti. Il trofeo si disputa nuovamente con le SWIFT Sport 1.6 con fiche n° 0038 var. R1B allestite con le specifiche del Gruppo R1, oppure con le New Swift 1.0 BoosterJet preparate, invece, con le specifiche della classe RSTB 1.0 del Regolamento Sportivo Nazionale “RS”.

Le gare a calendario fanno tutte parte del Campionato Italiano R1, serie che si svolge all’interno del massimo campionato nazionale, il Campionato Italiano Rally, e ciò permette ai piloti di godere di facilitazioni e di cumulare eventualmente i premi delle relative classifiche. Le gare in programma sono sette, di cui la penultima su terra. Ai fini della classifica generale sono, tuttavia, validi sei punteggi; tra questi, deve comunque figurare quello dell’ultima prova, la cui assenza comporterà varie penalizzazioni.

Il calendario del Suzuki Rally Trophy 2018:
- 25 marzo 2018: 41° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio
- 15 aprile 2018: 65° Rally di Sanremo
- 06 maggio 2018: 102° Targa Florio
- 27 maggio 2018: 51° Rally Elba
- 22 luglio 2018: Rally Roma Capitale
- 23 settembre 2018: 25° Rally Adriatico
- 14 ottobre 2018: 36° Rally Due Valli

I costi d'iscrizione

I trofei monomarca Suzuki hanno come da tradizione costi accessibili. Di seguito le quote richieste:
- Pilota già iscritto alle precedenti edizioni: € 500,00 + IVA
- Pilota nuovo iscritto: € 800,00 + IVA
- Navigatore: iscrizione gratuita

L’iscrizione alla 11esima Suzuki Rally Cup comprende l’iscrizione gratuita al 5° Suzuki Rally Trophy e viceversa.

Per ciascun equipaggio il pagamento della quota dà diritto a un set di adesivi e di abbigliamento personalizzato Suzuki. A tutti i nuovi piloti iscritti viene inoltre consegnata una tuta ignifuga HRX personalizzata Suzuki mentre per i navigatori privi di tuta (obbligatoria) sono previste condizioni d’acquisto agevolate.

Tutti gli iscritti ai trofei Suzuki hanno diritto a uno sconto pari al 20% sui ricambi originali acquistabili presso le Concessionarie e Officine autorizzate Suzuki.

Per informazioni e iscrizioni ai trofei Suzuki Rally Cup e Suzuki Rally Trophy scrivere a: emmetreracing@inwind.it.

condividi
commenti
Nel programma 2018 di Fabiano Fenini anche il Rallye du Valais

Articolo precedente

Nel programma 2018 di Fabiano Fenini anche il Rallye du Valais

Articolo successivo

Grecia, trovata una scocca ŠKODA: è la Fabia rubata a Max Rendina?

Grecia, trovata una scocca ŠKODA: è la Fabia rubata a Max Rendina?
Carica i commenti