Suzuki alla Baja Terra del Sole con due equipaggi ufficiali

condividi
commenti
Suzuki alla Baja Terra del Sole con due equipaggi ufficiali
Redazione
Di: Redazione
19 set 2018, 00:40

Questo fine settimana il team schiera due equipaggi ufficiali alla quarta prova della serie Tricolore: Lorenzo Codecà e Matteo Lorenzi, in gara per incrementare la leadership di campionato; Giorgio Fichera e Antonio Narzisi al rientro nella serie dopo sette anni;

Team e piloti che corrono con i Grand Vitara nelle gare del Campionato Italiano Cross Country sono al vertice in ogni categoria. Suzuki è quindi pronta a marchiare a caldo, in modo indelebile anche l'edizione 2018 della serie Tricolore.

La Baja Terra del Sole è la gara a coefficiente 3 di moltiplicazione dei punteggi che saranno distribuiti, assumendo quindi, rilevanza capitale nella corsa ai titoli. Le eccelse prestazioni dei Grand Vitara permettono a Suzuki di guidare la classifica tra i Costruttori della specialità, mentre l'equipaggio ufficiale Codecà e Lorenzi è leader della classifica assoluta conduttori, pronto così a centrare il massimo dell'obiettivo prefisso ad inizio campionato. Il pilota lombardo ed il navigatore emiliano, arrivano alla quarta gara stagionale dopo tre affermazioni consecutive: all'Italian Baja di Primavera, alla Baja Terre di Gallura ed in "Gara 1" dell'Italian Baja - prova valida per la Coppa del Mondo di specialità-.

Il secondo equipaggio schierato a bordo della Grand Vitara 3.6 V6 T1 preparata da Emmetre Racing, segna il ritorno in gara di Giorgio Fichera e Antonio Narzisi. Due amici catanesi, cresciuti nella filiera di giovani fuoristradisti di Casa Suzuki, diventati poi campioni del Gruppo T2 e del Challenge nel 2010 e vincitori della prima edizione della Baja Terra del Sole nel 2011. I siciliani sono chiamati a sostituire Andrea Tomasini e Mauro Toffoli, l'equipaggio ufficiale Suzuki impossibilitato ad essere al via della gara siciliana per un problema fisico del pilota.

Reduci dalla vittoria assoluta all'Italian Baja, Andrea Alfano e Carmen Marsiglia sono pronti ad esordire sugli sterrati dell'imminente Baja Terra del Sole. Con l'eclatante affermazione in Friuli, l'equipaggio della Ramingo 4X4 ha riaperto la corsa al titolo Gruppo T2 ed alla leadership di Claudio Petrucci nel Suzuki Challenge. Il romano della Poillucci, secondo alla Baja pordenonese, mantiene il comando della classifica del "Challenge", ma il varesotto della Ramingo 4x4 si porta al secondo posto precedendo il siciliano Marino Gambazza Chinti, terzo del campionato Suzuki, precedendo il compagno di squadra nel Cram Team Bordonaro. Il quinto posto ottenuto con tenacia e "mestiere" nella difficile gara in Friuli, permette a Giuseppe Ananasso di inserirsi nella corsa al podio assoluto del Suzuki Challenge.

Classifica CI Cross Country:

Conduttori: 1. Codecà Lorenzo punti 186; 2. Alfano Andrea 144; 3. Petrucci Claudio  138; 4. Tomasini Andrea 104; 5. Trivini Bellini Alessandro 58.

Classifica Suzuki Challenge:

Pilota: 1. Petrucci Claudio punti 179; 2. Alfano Andrea 148; 3. Marino Gambazza Chinti 109; 4. Bordonaro Alfio 106; 5. Ananasso Giuseppe 89; 6. Luchini Andrea 24.

Navigatore: 1. Manfredini Paolo punti 179; 2. Marsiglia Carmen 148; 3. Castellani Sandra 109; 4. Bono Marcello 106; 5. Cancelli Alessio 89; 6. Bosco Piero 24

Prossimo articolo Rally
Suzuki Rally Cup: seconda affermazione di Roberto Pellè al Rally San Martino

Articolo precedente

Suzuki Rally Cup: seconda affermazione di Roberto Pellè al Rally San Martino

Articolo successivo

Suzuki Cross Country: Lorenzo Codecà trionfa alla Baja Terra del Sole

Suzuki Cross Country: Lorenzo Codecà trionfa alla Baja Terra del Sole
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie