WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
67 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
32 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Evento concluso

Suzuki alla Baja Nido dell'Aquila per consolidare la leadership nel Cross Country

condividi
commenti
Suzuki alla Baja Nido dell'Aquila per consolidare la leadership nel Cross Country
Di:
23 ott 2018, 16:29

Due i Grand Vitara schierati per l'affermazione assoluta nella quinta prova della massima serie Tricolore del fuoristrada, in programma questo fine settimana sugli sterrati di Nocera Umbra, in provincia di Perugia.

E' un tracciato dalle spiccate caratteristiche rallistiche, quello che caratterizzerà la quinta tappa del Cross Country 2018.

In programma questo fine settimana a Nocera Umbra, la Baja Il Nido dell'Aquila è il quinto e penultimo round della stagione, tappa che potrebbe dare delle significative soddisfazioni al team Suzuki ed ai suoi piloti.

Ci sono tutte le premesse per rivivere il trionfo del 2016 da parte di Codecà, quest'anno affiancato dal navigatore emiliano Matteo Lorenzi, che confermerebbe l'indiscussa leadership in campionato. Una prima posizione nella serie tricolore, che gli deriva dall'essersi imposto a bordo del Grand Vitara 3.6 V6 T1 in tre gare consecutive e nella prima tappa della quarta prova disputata all'Italian Baja.

Alla Baja Il Nido dell'Aquila, Suzuki ripresenta il dream team che ha dato spettacolo nei primi round della stagione, con il ritorno in gara di Andrea Tomasini sul secondo Grand Vitara 3.6 V6 T1. Smaltito l’infortunio che l’ha costretto al forfait al Baja Terra del Sole, quarta tappa del campionato italiano, il pilota pordenonese – navigato da Mauro Toffoli - sale nuovamente a bordo della Grand Vitara di gruppo T1 e punta a un grande risultato al Baja Nido dell’Aquila sulla quale ripone grandi e motivate aspettative. “Finalmente posso riprendere a guidare in una prova molto bella ma anche difficile, dove servirà un grande risultato per poter stare tra i primi e tornare sul podio in campionato”. Nei primi tre round del Cross Country, Tomasini ha centrato due terzi posti, sfiorando la vittoria all’Italian Baja a confermare la crescita prestazionale e punta a migliorare la quarta posizione nella classifica generale.

In programma sabato 27 e domenica 28 ottobre a Nocera Umbra, la prova è valevole come quinto e penultimo round del tricolore fuoristrada e del Suzuki Challenge.

Il trofeo monomarca riservato ai concorrenti a bordo dei Grand Vitara di serie è animato dal duello tra il romano leader Claudio Petrucci, primo anche della classifica del Campionato Italiano Gruppo T2 e il siciliano Alfio Bordonaro, campione in carica, divisi da cinquanta lunghezze. Terzo della classifica è Andrea Alfano, il pilota varesino è anche secondo del Gruppo T2. Quarto è il siciliano Marino Gambazza, esordiente nel Suzuki Challenge, a precedere Giuseppe Ananasso, ottimo protagonista della serie che alterna grandi prestazioni a sfortunati risultati che ne pregiudicano la classifica, precedendo Andrea Luchini.

La Baja Il Nido dell'Aquila, scatta sabato con la prima tappa e si conclude domenica con la seconda giornata di gara. L’arrivo è previsto alle 16.30 in piazza Umberto 1. dopo aver percorso cinque settori selettivi per un totale di 312,4 km complessivi.

Classifica CI Cross Country: 1. Codecà Lorenzo punti 281; 2. Petrucci Claudio 191; 3. Bordonaro Alfio 143; 4. Tomasini Andrea 134; 5. Alfano Andrea 127.

Classifica Suzuki Challenge - Pilota: 1. Petrucci Claudio punti 221; 2. Bordonaro Alfio 181; 3. Alfano Andrea 169; 4. Marino Gambazza Chinti 164; 5. Ananasso Giuseppe 113; 6. Luchini Andrea 24.

Navigatore: 1. Manfredini Paolo punti 221; 2. Bono Marcello 181; 3. Marsiglia Carmen 169; 4. Castellani Sandra 164; 5. Cancelli Alessio 89; 6. Bosco Piero 24.

Calendario gare: 25 marzo Italian Baja di Primavera; 15 maggio Terre di Gallura; 24 giugno Italian Baja; 23 settembre Terra del Sole; 28 ottobre Baja Nido dell’Aquila; 18 novembre Italian Baja d’Autunno.

Articolo successivo
Suzuki Rally Cup: ultimo round al Rally Trofeo ACI Como

Articolo precedente

Suzuki Rally Cup: ultimo round al Rally Trofeo ACI Como

Articolo successivo

Suzuki Rally Trophy: Corrado Peloso e Massimo Iguera vincono l'undicesima edizione della serie!

Suzuki Rally Trophy: Corrado Peloso e Massimo Iguera vincono l'undicesima edizione della serie!
Carica i commenti