Rally Italia Talent a caccia di campioni con le Suzuki in Sicilia

condividi
commenti
Rally Italia Talent a caccia di campioni con le Suzuki in Sicilia
Di:
24 feb 2019, 12:28

L’ottava selezione regionale del 2019 sbarca a Pergusa con le sfide tra le SWIFT SPORT per conquistare il passaggio alle fasi successive e partecipare, come piloti ufficiali, ad un vero rally.

Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista
Azione in pista

Sarà il celebre Autodromo di Pergusa, che si sviluppa attorno all’omonimo lago in provincia di Enna, ad ospitare, da venerdì 1 marzo a domenica 3 marzo, la penultima selezione regionale dell’edizione 2019 di ACI Rally Italia Talent. In questa tappa, gli appassionati siciliani avranno modo di mettersi in luce e provare a guadagnarsi l’accesso alle fasi successive del Grande Fratello dei motori, che anche quest’anno mette in palio la partecipazione gratuita a una gara valida per i Campionati o i Trofei titolati ACI Sport.

A tu per tu con i campioni

Tutti i candidati dovranno dar prova delle loro capacità a bordo delle Suzuki SWIFT Sport, Auto Ufficiale del talent, sotto gli occhi di attenti esaminatori: ACI ha, infatti, affidato il compito di selezionare i candidati ad un team di rallisti di altissimo livello. Tra loro spiccano piloti titolati quali Giandomenico Basso, Piero Longhi e Renato Travaglia, mentre il navigatore di punta dello staff di Rally Italia Talent è Gigi Pirollo, due volte Campione del Mondo del Gruppo N. Con la loro esperienza, personaggi di questo calibro sanno individuare chi ha maggiori potenzialità ma sono anche in grado di dare a tutti preziosi consigli, utili per rendere la guida più efficace e sicura anche su strada.

Lo testimoniano i pareri entusiastici dei partecipanti, che a volte ritornano anno dopo anno alle selezioni, trovando in Rally Italia Talent un’occasione per divertirsi e per affinare le loro capacità. Il Grande Fratello dei motori dà modo di effettuare esercizi e manovre impegnativi in un ambiente controllato, sotto una guida esperta e al volante di un’auto dalle performance eccezionali.

Nessuna come lei

Suzuki SWIFT Sport si sta dimostrando l’auto ideale per un programma come il Rally Italia Talent. Con inserimenti in curva fulminei, una maneggevolezza impareggiabile e un’incredibile tenuta di strada, la hot hatch di Hamamatsu permette ai più talentuosi di esprimere tutte le loro capacità, tra i coni e i cordoli delle prove di selezione. Nello stesso tempo, le sue reazioni omogenee fanno sì che gli esaminatori individuino subito quali candidati abbiano il miglior feeling con l’auto e sappiano tradurre in manovre efficaci le loro indicazioni.

Ciò che consente a SWIFT Sport di comportarsi come una vera estensione del pilota è il fantastico equilibrio tra le prestazioni del motore 1.4 BOOSTERJET e una massa molto contenuta. 140 CV, 230 Nm e 975 kg: sono questi i tre valori chiave della sua scheda tecnica, incrociando i quali si ottengono un rapporto peso/potenza e peso/coppia tra i migliori della categoria. In pista, così come su strada, queste caratteristiche coincidono con risposte precise, rapide e sincere a ogni azione sul volante, sui freni e sull’acceleratore. Un quadro che consacra Suzuki SWIFT Sport come la sportiva ideale, pratica nell’uso quotidiano ed emozionante in ogni chilometro percorso.

Articolo successivo
Suzuki: Rally Italia Talent fa tappa ad Adria

Articolo precedente

Suzuki: Rally Italia Talent fa tappa ad Adria

Articolo successivo

Suzuki alla "prima" del Cross Country tricolore con Codecà pronto per la sfida

Suzuki alla "prima" del Cross Country tricolore con Codecà pronto per la sfida
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Autore Redazione Motorsport.com
Be first to get
breaking news