Fontana dopo i colpi di scena nel Casentino

condividi
commenti
Fontana dopo i colpi di scena nel Casentino
Di: Franco Nugnes
19 lug 2015, 06:26

Il pilota Hyundai precede Alessandro Re (Citroen) e Colombini (Ford). Fuori Felice Re e Bertelli

Il 35esimo Rally del Casentino è stato all'insegna dei colpi di scena e alla fine ha prevalso chi ha sbagliato di meno: Corrado Fontana e Nicola Arena con la Hyundai i20 WRC si sono aggiudicati anche la terza prova dell'IRC mettendo una seria ipoteca al campionato, dopo una bella battaglia con Felice Re e Mara Bariani (Citroen DS3 WRC).

Il campione in carica dell'IRC è stato vittima di un'uscita di strada proprio nell'ultima e decisiva prova di Talla, svolta in notturna. Stessa sorte è toccata a Bertelli-Cassina (Ford Fiesta WRC): il figlio di Miuccia Prada stava lottando per il podio in una gara utile a mettere a punto la vettura con cui disputa il mondiale per le speciali su asfalto.

Non è mai stato in gara il personaggio più atteso: Stephane Sarrazin, vincitore venerdì sera della prova spettacolo a Bibbiena, è stato vittima di una toccata nella PS2 che ha causato la foratura di una gomma. Persi due minuti per la sostituzione il francese si è poi dovuto fermare per un problema all'alternatore della sua Ford Fiesta WRC.

E' stata una gara a eliminazione disputata su un percorso difficile e selettivo reso ancora più improbo dal caldo afoso che ha messo dura prova equipaggi e vetture.Chi non raccoglie ciò che ha seminato è Denis Colombini: con la Fiesta WRC il sanmarinese è stato al comando fino all'ultima speciale, quando ha dovuto abdicare ai sogni di gloria per una foratura che gli ha rovinato un weekend perfetto.

Con 17 vetture WRC al via deve essere giudicato molto positivo il quarto posto di Rudy Michelini con la Citroen DS3 R5 della Procar: il simpatico lucchese ha giocato il suo jolly quando è uscito di strada rimbalzando su un albero ma senza riportare grandi danni.

RALLY DEL CASENTINO, Bibbiena, 18/07/2015
La classifica finale (primi dieci)
1. Fontana-Arena - Hyundai i20 WRC - +1.29’38”6
2. Re-Ciucci - Citroen DS3 WRC - +30”4
3. Colombini- Zanella - Ford Fiesta WRC - +36”6
4. Michelini-Perna - Citroen DS3 R5 - +1’35”2
5. Dal Ponte-Bizzarini - Ford Fiesta WRC - +2’03”0
6. Paccagnalla-Bozzo - Ford Focus WRC - 2’33”1
7. Mella-D’Amore - Ford Fiesta WRC - +4’24”3
8. Chentre-Florean - Mitsubishi Lancer - +4’31”5
9. Cogni-Pollicino - Peugeot 207 S2000 - +5’28”6
10. Gasperetti-Cecchi - Renault Clio R3C - 5’32”6

Prossimo articolo Rally
Due Prove Speciali al Nido dell'Aquila 2015

Previous article

Due Prove Speciali al Nido dell'Aquila 2015

Next article

Casentino, PS4: Sarrazin si ferma, Re in testa

Casentino, PS4: Sarrazin si ferma, Re in testa

Su questo articolo

Serie Rally
Piloti Alessandro Re , Denis Colombini
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie