Nel programma 2018 di Fabiano Fenini anche il Rallye du Valais

Sono sei le tappe che il giovane pilota ticinese disputerà nel 2018 al volante della Citroën Saxo N2 preparata dalla DCRacing, tra le quali spicca la presenza all’affascinante prova nel Cantone Vallese.

Nel programma 2018 di Fabiano Fenini anche il Rallye du Valais
Fabiano Fenini
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DC Racing
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DC Racing
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DCRacing
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DCRacing
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DCRacing
Fabiano Fenini, Citroën Saxo N2, DCRacing

Con l’inizio del nuovo anno, anche i programmi sportivi della stagione 2018 di Fabiano Fenini sono stati svelati.

Confermato al volante della Citroen Saxo N2 della DCRacing, il giovane pilota ticinese comincerà la stagione agonistica il fine settimana del 16 e 17 marzo con il Rally dei Laghi, in Italia.

 

Il 31 agosto e il 1 settembre, Fenini disputerà la manche di “casa”, vale a dire il Rally Ronde del Ticino. Una settimana più tardi sarà il turno del Rally Coppa Valtellina, mentre sette giorni dopo toccherà alla tappa di Imola della Coppa Italia organizzata dalla Peroni Promotion.

Il 6 e 7 ottobre, Fabiano sarà al via del Rally del Sebino, mentre il 18, 19 e 20 chiuderà con il botto partecipando al Rallye International du Valais.

 

“È la prima volta che sostengo una stagione così completa. A settembre dell’anno scorso ho ottenuto la licenza per correre, disputando unicamente il Rally del Sebino e lo Special Rally Circuit by Vedovati, dove chiusi secondo di classe e primo nella categoria Under 25”.

“La mia priorità è quella di trovare il ritmo che mi ha permesso di avere una certa confidenza con la vettura. Non è ancora noto quando, ma farò un test a Castelletto di Branduzzo a inizio marzo per togliermi di dosso la ruggine formatasi da novembre”, continua il pilota classe 1995.

“Considero questo programma come un’opportunità per migliorarmi ancora di più, mi sento ancora poca esperienza e questa scelta è la migliore che potessi fare”.

Per concludere, Fabiano Fenini parla della sua partecipazione al Rally del Vallese. “Lo conosco solo da spettatore, ma la località è fantastica e mi hanno sempre affascinato le strade che andrò a percorrere. Per difficoltà, l’ho sempre paragonato al Rally di Montecarlo. Sarà la mia ultima prova dell’anno e ci tengo a fare bene”.

condividi
commenti
Rally storici in lutto in Gran Bretagna: due morti prima di Capodanno

Articolo precedente

Rally storici in lutto in Gran Bretagna: due morti prima di Capodanno

Articolo successivo

Suzuki conferma le sue attività nei rally in Italia anche per il 2018

Suzuki conferma le sue attività nei rally in Italia anche per il 2018
Carica i commenti