Monza Rally Show 2018, PS5: quinto scratch di fila per Valentino. Primo acuto della Polo R5

condividi
commenti
Monza Rally Show 2018, PS5: quinto scratch di fila per Valentino. Primo acuto della Polo R5
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
08 dic 2018, 16:13

Valentino è inarrestabile e batte ancora Suninen, ora distante oltre 33" prima della PS6 Grand Prix. Cairoli è il migliore tra le WRC e Re si avvicina a Crugnola.

Valentino Rossi continua a non fare sconti, tanto da aver vinto la quinta speciale consecutiva al Monza Rally Show, che è sempre più nelle sue mani. Il 9 volte iridato del Motomondiale ha battuto per 4"7 Teemu Suninen, suo avversario più pericoloso, vincendo così la Prova Speciale 5, la Parabolica 2 di 9,66 chilometri in un tracciato che ha impegnato i piloti sia nel nuovo tracciato che nello storico anello.

Grazie al cospicuo vantaggio su Suninen, Valentino ha potuto provare altre gomme e anche queste, così come le precedenti, lo hanno portato a staccare il miglior tempo, preparandolo al meglio all'ultima prova di giornata (la tanto attesa Grand Prix).

Ottima prova Per Alessio "Uccio" Salucci, terzo al volante della terza Ford Fiesta WRC Plus. Il responsabile della VR46 Riders Academy è riuscito a superare Roberto e Luca Brivio nella classifica generale e ad entrare nella Top 5 alle spalle di Alessandro Perico.     

Leggi anche:

Proprio l'ex concorrente del CIR è stato autore di uno strepitoso quarto tempo ad appena 1 decimo da "Uccio", nonostante fosse alla guida di una Ford Fiesta WRC figlia del vecchio regolamento che prevedeva motori da 300 cavalli e non i 380 delle vetture attuali (che hanno in dotazione Rossi, Suninen, "Uccio" e Brivio).

Si rivede nelle prime posizioni un ottimo Marco Bonanomi, anche lui autore di un tempo consistente. Il pilota brianzolo potrà dare il suo meglio nella prova Grand Prix - la prossima - perché assomiglierà molto più a una gara endurance e decisamente meno a una prova speciale rallistica.

Nella classe R5 svetta per la prima volta la Volkswagen Polo GTI R5 con Alessandro Re al volante. Il pilota del team Etruria ha vinto la prova di categoria precedendo di 2 decimi il leader Andrea Crugnola e ha così ridotto il suo divario dalla vetta, ma ha anche messo ulteriormente al sicuro la sua seconda posizione dagli attacchi di Luca Rossetti. 

 

Monza Rally Show 2018 - Classifica generale dopo la PS5

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Rossi/Cassina Ford Fiesta WRC Plus 23'44”6
2 Suninen/Salminen Ford Fiesta WRC Plus +33"0*
3 Cairoli/Mori Hyundai i20 WRC +49"7
4 Perico/Turati Ford Fiesta WRC +49"7
5 Salucci/Dotta Ford Fiesta WRC Plus +52"9
6 Brivio/Brivio Ford Fiesta WRC Plus +57"4*
7 Bonanomi/Pirollo Ford Fiesta WRC +1'00"4
8 Longhi/Santini Hyundai i20 WRC +1'05"4
9 Crugnola/Nicastri Skoda Fabia R5 +1'12"5
10 Yates/Giraudet Ford Fiesta WRC +1'16"3

* 5" di penalità per aver colpito un birillo in prova

Articolo successivo
Monza Rally Show 2018, PS4: Valentino fa poker, mentre Crugnola domina in R5

Articolo precedente

Monza Rally Show 2018, PS4: Valentino fa poker, mentre Crugnola domina in R5

Articolo successivo

Monza Rally Show 2018, PS6: Valentino si ripete ancora e ipoteca la corsa. Rossetti in vetta alla R5

Monza Rally Show 2018, PS6: Valentino si ripete ancora e ipoteca la corsa. Rossetti in vetta alla R5
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Evento Monza Rally Show
Autore Giacomo Rauli