Monza Rally Show 2018, PS1: Valentino subito in vetta. Crugnola brilla con una R5

condividi
commenti
Monza Rally Show 2018, PS1: Valentino subito in vetta. Crugnola brilla con una R5
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
07 dic 2018, 16:23

Rossi subito a proprio agio con la Fiesta Plus davanti a un grande Alessandro Perico. Terzo invece Tony Cairoli con la Hyundai i20 WRC New Generation. Crugnola in vetta alla classifica R5.

Il Monza Rally Show 2018 è scattato questo pomeriggio con la stage che ha aperto le ostilità, la Prova Speciale 1 - Monza 1 di appena 1,260 chilometri - che ha subito visto brillare Valentino Rossi e la Ford Fiesta WRC Plus numero 46.

Valentino, navigato dal solito Carlo Cassina, ha preceduto di 9 decimi di secondo un fantastico Alessandro Perico, al volante di una Ford Fiesta WRC, ma dalle specifiche 2016, dunque in possesso di un motore meno potente di circa 80 cavalli rispetto alla Fiesta di Rossi.

Inizia molto bene anche il fine settimana di Antonio "Tony" Cairoli. Il 9 volte iridato di Motocross, che quest'anno è navigato da Eleonora Mori ed è al volante di una Hyundai i20 WRC New Generation, ha firmato il terzo tempo a 1"2 da Rossi e a 3 decimi da Perico. 

Leggi anche:

Ci si aspettava sicuramente qualcosa di più dall'unico pilota che corre nel WRC in gara con una vettura Plus, ossia Teemu Suninen. Il finlandese è quarto, staccato di 1"3 da Rossi ed è a 1 decimo da Cairoli.

Se vorrà cercare di vincere il Monza Rally Show alla sua prima partecipazione, il 24enne del team M-Sport dovrà forzatamente vincere le prove corte. Nelle ultime edizioni, Rossi ha sempre costruito le sue vittorie nelle prove più lunghe, quelle più simili a una mini gara endurance. 

Dietro al pilota del WRC troviamo due piloti che hanno spesso ben figurato alla kermesse monzese. Parliamo di Stefano d'Aste con la Citroen DS3 WRC e Marco Bonanomi con la Ford Fiesta WRC. I due sono rispettivamente al quinto e al decimo posto. Una volta giunto al traguardo della stage, D'Aste ha lamentato un problema alla sua vettura che potrebbe essere legato alla trasmissione. Tra D'Aste e Bonanomi si sono inseriti i tre piloti più sorprendenti della prova.

Leggi anche:

Stiamo parlando di uno scatenato Luca Rossetti, al volante della prima vettura R5, la Hyundai i20 New Generation, Andrea Crugnola su Ford Fiesta R5 e Kevin Gilardoni su Hyundai i20 R5. Crugnola ha firmato un quinto tempo strepitoso che lo ha portato a 1"9 da Rossi. Con questo tempo si è inoltre piazzato in testa alla classifica di categoria, quella dedicata alle R5, proprio davanti a Gilardoni. Buono anche il nono tempo del campione CIR 2016 Giandomenico Basso.

Ci si aspettava sicuramente di più da Roberto Brivio e da Alessio "Uccio" Salucci, i quali sono rimasti al di fuori della Top 10 davanti a Mirko Puricelli nonostante siano in possesso di vetture Plus, ovvero con 80 cavalli in più di tutte le WRC (eccetto quelle di Rossi e Suninen, che hanno lo stesso motore). Da segnalare la rottura del semiasse sulla vettura di Piero Longhi avvenuta alla partenza della prova. Nella classifica R5 in terza posizione troviamo l'equipaggio campione CIR 2018 formato da Paolo Andreucci e Anna Andreussi. La Peugeot 208 T16 R5 ha però avuto un problema alla valvola pop-off, che si è aperta diverse volte facendo perdere potenza al motore della vettura francese. Stesso problema avuto anche da Simone Tempestini. 

 

Monza Rally Show 2018 - Classifica generale dopo la PS1

   Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Rossi/Cassina Ford Fiesta WRC Plus 1'12”6
2 Perico/Turati Ford Fiesta WRC +0"9
3 Cairoli/Mori Hyundai i20 WRC N.G. +1"2
4 Suninen/Salminen Ford Fiesta WRC Plus +1"3
5 D'Aste/D'Aste Citroen DS3 WRC +1"9
6 Crugnola/Nicastri Ford Fiesta WRC +1"9
7 Gilardoni/Bonato Hyundai i20 N.G. R5 +2"1
8 Rossetti/Minchella Hyundai i20 N.G. R5 +2"4
9 Basso/Franzi Skoda Fabia R5 +2"5
10 Bonanomi/Pirollo Ford Fiesta WRC +3"0
Articolo successivo
Peugeot Sport Italia al Monza Rally Show 2018 con i campioni CIR Andreucci e Andreussi

Articolo precedente

Peugeot Sport Italia al Monza Rally Show 2018 con i campioni CIR Andreucci e Andreussi

Articolo successivo

"Back to the future": Sparco celebra il suo passato e presenta il futuro con un grande evento

"Back to the future": Sparco celebra il suo passato e presenta il futuro con un grande evento
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally
Evento Monza Rally Show
Sotto-evento Venerdì
Autore Giacomo Rauli