GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
58 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
50 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
22 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
43 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
65 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
86 giorni

Bis di Crugnola: è suo anche il Master's Show di Monza

condividi
commenti
Bis di Crugnola: è suo anche il Master's Show di Monza
Di:
8 dic 2019, 16:03

Dopo aver vinto la gara, il pilota di Varese ha messo tutti in fila anche nel Master'S Show con la sua Polo R5. Nella sfida tra le i20 Plus WRC invece Sordo ha regolato Neuville nella finalissima.

Andrea Crugnola è stato il mattatore assoluto del weekend del Monza Rally Show. Il pilota di Varese non si è accontentato della vittoria in gara, tra le altre cose conquistata con il miglior tempo in cinque delle otto speciali in programma, ed ha messo tutti in fila anche nel Master's Show, la tradizionale sfida ad inseguimento che si disputa sul rettilineo di partenza del tracciato brianzolo.

Al volante della sua Volkswagen Polo R5 ha messo in chiaro fin da subito che non sarebbe stato semplice batterlo, realizzando un tempo di gran lunga inferiore rispetto a quelli della concorrenza nelle batterie di qualificazione: con il suo 2'52"37 ha distanziato di oltre 2" il diretto inseguitore Piero Longhi, pure lui al volante di una Polo. Gli altri due che hanno avuto accesso alle semifinali invece sono stati Marco Bonanomi (Skoda Fabia R5) e Luca Rossetti (Citroen C3 R5).

Nella semifinale che lo ha visto opposto a Bonanomi, ha vinto senza grosse remore, staccando l'avversario fin dal primo giro e poi gestendo alla grande: alla conclusione dei due giri, infatti, il suo crono era 2'51"08 contro il 2'53"33 del pistaiolo.

L'altra semifinale vedeva invece opposti i due veterani, che si sono guadagnati la "wild card" per il Master's Show, non essendo tra i primissimi classificati della gara. A spuntarla è stato Rossetti, anche se il suo 2'54"88 lasciava già presagire che nella finalissima non ci sarebbe stata storia contro Crugnola.

Leggi anche:

E infatti, anche se la sfida si disputava su ben tre giri di gara e non due come le precedenti, Crugnola ha messo le cose in chiaro fin da subito, staccando pesantemente il rivale fin dal primo giro. Alla bandiera a scacchi, il portacolori della Volkswagen aveva infatti un margine di poco meno di 5" nei confronti del rivale della Citroen, quindi ha messo un altro sigillo importante ad un weekend da incorniciare.

Come avrete notato, non vi abbiamo ancora citato i piloti della Hyundai, ma il motivo è semplice: la Casa coreana ha offerto un grande spettacolo agli spettatori presenti sugli spalti di Monza, facendo affrontare i suoi piloti ufficiali al volante delle loro i20 WRC Plus.

Dopo essersi sfidati in un girone tutti contro tutti, nella quale ogni manche assegnava due punti, alla fine sono emersi Thierry Neuville e Dani Sordo come finalisti. La sfida sui tre giri è stata tiratissima, ma ha premiato lo spagnolo, secondo anche nella gara vera e propria. Sordo ha infatti chiuso con un crono di 4'11"36, battendo di poco più di otto decimi il compagno di squadra, che invece aveva fatto solo da apripista alle due speciali mattutine.

Nelle altre categorie, le vittorie sono andate a Tortone (WRC 1.6), Superti (Autostoriche Raggruppamento 2), Caffi (Autostoriche Raggruppamento 3), Brusori (Autostoriche Raggruppamento 4 J1) e Lucky (Autostoriche Raggruppamento 4 J2).

Articolo successivo
Valtteri Bottas trionfa al Rally del Paul Ricard

Articolo precedente

Valtteri Bottas trionfa al Rally del Paul Ricard

Articolo successivo

Fotogallery: l'edizione 2019 del Monza Rally Show

Fotogallery: l'edizione 2019 del Monza Rally Show
Carica i commenti