Ben 17 WRC al via del Rally del Casentino 2015

Ben 17 WRC al via del Rally del Casentino 2015

Oltre a tutti i big del IRCup Pirelli, ci saranno anche delle vere star come Lorenzo Bertelli e Stephane Sarrazin

Il Rally del Casentino ancora una volta riesce a stupire. Non è facile per un rally già considerato da molti, nel suo complesso, il più bello d’Italia. Invece lo staff della scuderia Etruria, capitanato dall’infaticabile passione di Loriano Norcini, quest’anno è riuscito a fare rimanere tutti a bocca aperta. E’ un Rally del Casentino impressionante quello che andrà in scena il 17 e 18 luglio. Impressionante nei numeri, nella qualità di vetture e piloti, con quindici piloti prioritari al via e l’ultima World Rally Car che parte con il numero ventisette …E tante World Rally Car, tutte insieme al via di un rally in Italia (Mondiale escluso…) non si vedevano dai primi anni duemila… Si preannuncia davvero una edizione indimenticabile per la gara aretina, messa in piedi con la consueta cura e attenzione, su un percorso impegnativo e con tanti km di prova speciale. Imperdibile e spettacolare antipasto l’apertura con la prova spettacolo cittadina a Bibbiena venerdì sera.

IRC PIRELLI: TUTTI PRESENTI I “BIG” DELLA CLASSIFICA. CON QUALCHE SORPRESA…
Gli iscritti all’International Rally Cup sono il cuore del rally del Casentino, terza prova di un campionato vitale e vivace come non mai. Saranno due le Hyunday i20 WRC al via: Corrado Fontana cerca il terzo successo stagionale, mentre papà Luigi debutta con la coreana da rally. La famiglia Re risponde con Felice Re, campione Irc in carica, deciso a fare bene, con la Citroen Ds3 WRC, stessa vettura che userà il figlio Alessandro, che lascia la versione Rrc. Agguerriti come mai saranno Luca Betti (Ford Fiesta Rs WRC), Tonino Di Cosimo (Ford Focuw WRC) e il duo con le Citroen C4 WRC Luca Ambrosoli e il temibile locale Roberto Cresci. In cerca di riscatto Antonio Rusce (Subaru Impreza WRC), Giuseppe Freguglia e lo svizzero Stefano Mella, con le Ford Fiesta Rs WRC. Da seguire Marco Paccagnella, che al Casentino ritrova una Ford Focus WRC e Andrea Dal Ponte, al debutto con la Ford Fiesta Rs WRC. Tra tutte queste Word Rally Car cercherà di inserirsi più in alto possibile Rudy Michelini, assai efficace con la Citroen Ds3 R5, con un occhio a Davide Pighi, al debutto con la Peugeot 208 R5, mentre anche Gabriele Cogni cercherà di mettersi in luce nella assoluta con la Peugeot 207 S2000, cosi come il funambolico Marco Strata (Mitsubishi Lancer Evo R4), che nella lotta di classe Irc ha un buon vantaggio su Paccagnella, Belli, Fiorese e Soppa. Agguerrita sarà la lotta tra le Super 1600 tra Balbo, Lombardi, Ghelfi e Santini.

ARIA DI MONDIALE CON LORENZO BERTELLI E STEPHANE SARRAZIN
Lorenzo Bertelli, giovane pilota italiano impegnato a mettersi in luce nel Mondiale Rally, e Stephane Sarrazine, driver francese che invece ha calcato con successo il palcoscenico iridato, sono le due guest stars del “Casentino” 2015, entambi con la Ford Fiesta Rs WRC. E un ulteriore stimolo per tutti. Campionato Irc permettendo …

DENIS COLOMBINI E MAX BELTRAMI OUTSIDER DI LUSSO CON LE WRC. GLI ALTRI BIG AL VIA
In lotta per l’assoluta da tenere d’occhio sarà anche Denis Colombini, con una Ford Fiesta WRC, mentre qualche buon tempo in speciale è atteso anche da Max Beltrami, “boss” della D-Max Racing. Impegnato nel Trofeo Clio R3T Produzione sarà al via anche Luca Rossetti, già pilota ufficiale Abarth e Peugeot, nonché campione Europeo e Italiano qualche anno fa. In gara anche Elwis Chentre, altro fuoriclasse, che si presenta con una Mitsubishi Lancer Evo X.

MITROPA CUP RALLY: VENTIDUE EQUIPAGGI DA NOVE NAZIONI AL VIA
A dare lustro al 35° rally del Casentino anche i tanti equipaggi impegnati nella Mitropa Cup Rally, provenienti da nove Nazioni europee, tra i quali spiccano Hermann Gassner (Mitsubishi Lancer Evo X), Manuel Koessler (Subaru Impreza Wrx), Janos Puskadi (Skoda Fabia S2000). Al via anche Norberto Droandi (Peugeot 106), Presidente della Mitropa Cup Rally.

I TROFEI RENAULT SPETTACOLO NELLO SPETTACOLO
Nel Trofeo Clio R3C serrato il confronto tra Gianluca Tosi, capoclassifica, il giovane Kevin Gilardoni e Marco Asnaghi, rilanciatosi al rally Taro, dove invece Stefano Gasperetti ha accusato una battuta a vuoto. Due vittorie in due gare, finora, per i dominatori del Trofeo Twingo R2B, Michele Rovatti e del Corri con Clio Leonardo Pucci.

VENTICINQUE ISCRITTI NEL NAZIONALE
In coda al Casentino Internazionale, venticinque vetture in gara nel Nazionale. Con Riccardo Bertocci, “uomo Irc” da sempre che torna in speciale con la Lancia Delta Integrale, mentre da seguire per l’attico della classifica saranno Bettarini, il rientrante Daniele Segantini, Luigi Caneschi, Fatichi, Biagini e Berrino.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Rally
Articolo di tipo Ultime notizie