Valli Cuneesi: Carron indomabile, è campione svizzero di Rally!

In Piemonte, il rallista vallesano non ha concesso sconti a Ivan Ballinari e si è confermato re nazionale di specialità. In Junior vittoria di Michellod e Fellay davanti a Nicolas e Gaetan Lathion.

Valli Cuneesi: Carron indomabile, è campione svizzero di Rally!
Alessandro Gino, Marco Simone Ravera, Ford Fiesta WRC
Alessandro Gino, Marco Simone Ravera, Ford Fiesta WRC
Alessandro Gino, Marco Simone Ravera, Ford Fiesta WRC
Sèbastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Ivan Ballinari, Giusva Pagani, Ford Fiesta R5, Lugano Racing Team
Elwis Chentre, Elena Giovenale, Hyundai i20 R5, Winners Rally Team
Jonathan Michellod, Stéphane Fellay, Peugeot 208 R2, Atelier de la Tzoumaz
Alessandro Gino-Marco Simone Ravera, Sébastien Carron-Vincent Landais, D-Max Swiss, ed Elwis Chentre-Elena Giovenale, Winners Rally Team, podio
Piero Capello, organizzatore Rally Valli Cuneesi
Rally Valli Cuneesi, locandina 2017

Gli sterrati di Dronero e dintorni sono stati il teatro della penultima prova del Campionato Svizzero di Rally. La 23esima edizione del Rally Valli Cuneesi si preannunciava ricca di emozioni e decisiva nel testa a testa tra Sébastien Carron e Ivan Ballinari nella volata al titolo.

 

La manche piemontese è iniziata con il piede giusto per il vincitore del Rally del Ticino tra i piloti elvetici, Ivan Ballinari (Ford Fiesta R5), navigato una tantum da Giusva Pagani, che ha chiuso la prima prova speciale di oltre 11 chilometri alle spalle degli italiani Alessandro Gino (Ford Fiesta WRC) ed Elwis Chentre (Hyundai i20 R5) e davanti di 2’’4 sul rivale del Canton Vallese.

Dominio italiano anche nella seconda prova dela Madonna del Colletto, con la coppia Giro-Ravera più veloce dei due protagonisti rossocrociati, mentre Carron-Landais sono risultati più rapidi di cinque decimi rispetto a Ballinari e Pagani. 

Alla terza prova speciale, seconda tornata sulla Montoso, la classifica ha subito l’atteso scossone. Carron è risultato più veloce del rivale ticinese portandosi in vetta nella graduatoria elvetica. Nessuna variazione, invece, nella quarta PS, la quale ha visto il driver della D-Max Swiss allungare a quattro secondi dall’equipaggio del Lugano Racing nella classifica assoluta.

 

Nella quinta e penultima prova sulla Valmala, il tandem composto da Carron e Landais è riuscito a interrompere il dominio italiano di Alessandro Gino, mettendo a referto il miglior tempo in 12’37’’6 e aumentando il divario in 21’’1 da Ivan Ballinari.

Alessandro Gino, Marco Simone Ravera, Ford Fiesta WRC
Alessandro Gino, Marco Simone Ravera, Ford Fiesta WRC

Foto Rally Valli Cuneesi

L’atto finale della 23esima edizione del Rally Valli Cuneesi ha visto il campione in carica concludere alle spalle del vincitore assoluto Alessandro Gino, assicurandosi la certezza matematica di bissare il successo della scorsa stagione e laurearsi con una corsa di anticipo Campione di Svizzera 2017. 

Nulla da fare, quindi, per il mai domo Ivan Ballinari, giunto al traguardo con 55’’8 da Sébastien Carron, sinonimo di quarto posto assoluto.

 

Nicolas Althaus e Alain Ioset (Skoda Fabia R5) hanno completato il podio elvetico con un gap di oltre un minuto da Ballinari-Pagani. Quarto posto soddisfacente per Steves e Isabelle Schneeberger, undicesimi assoluti nonché alla prima gara al volante di una Ford Fiesta R5.

Nel Campionato Junior sono stati Jonathan Michellod e Stéphane Fellay a trionfare, con un vantaggio di 19’’ su Nicolas e Gaetan Lathion. Il ticinese Niki Bühler e Gabriele Zanni hanno completato il podio Junior al termine dell’appuntamento cuneese.

Rally Valli Cuneesi - Classifica completa

Rally Valli Cuneesi - Classifica completa (Campionato Svizzero Rally)

condividi
commenti
Rally Valli Cuneesi: Carron e Ballinari… tocca a voi!

Articolo precedente

Rally Valli Cuneesi: Carron e Ballinari… tocca a voi!

Articolo successivo

Cresce l’attesa per la 58esima edizione del Rally del Vallese

Cresce l’attesa per la 58esima edizione del Rally del Vallese
Carica i commenti