W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
72 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
WTCR
G
Slovakia Ring
21 mag
Canceled
G
Nurburgring
03 giu
Prossimo evento tra
50 giorni
Moto3
G
Termas de Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
Moto2
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
Formula E
G
Paris E-Prix
24 apr
Canceled
WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
MotoGP
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
8 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
28 mag
Prossimo evento tra
44 giorni

Sébastien Carron la fa da padrone al Critérium Jurassien!

Il campione svizzero di Rally non ha lasciato dubbi sulla propria volontà di potenza, mentre Nicolas Althaus si è accontentato nel Giura "casalingo" del terzo posto dietro Ivan Ballinari.

Sébastien Carron la fa da padrone al Critérium Jurassien!
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-MAX Swiss, Team Balbosca
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-MAX Swiss, Team Balbosca
Ivan Ballinari, Ford Fiesta R5, Balbosca
Nicolas Althaus, Skoda Fabia R5, Team EB Technologies
Ivan Ballinari, Paolo Pianca, Ford Fiesta R5, Roger Tuning
Nicolas Althaus, Alain Ioset, Skoda Fabia R5, Team EB Technologies

Non si può davvero dire che ci sia stata battaglia o che vi sia stata l’attesissima lotta a tre per la vittoria finale nella 40esima edizione del Critérium Jurassien, seconda prova del Campionato Elvetico di Rally 2017. Tutt’altro.

Dopo i tre migliori tempi staccati nella giornata di venerdì, Sébastien Carron è infatti ripartito con un vantaggio di 15”4 nella giornata dell’8 aprile sul rivale Nicolas Althaus. Ottenendo per ulteriori cinque volte il riferimento cronometrico top il secondo giorno, ha portato il proprio gap a 44”8 sui rivali e ha chiuso definitivamente i giochi. 

È stato soltanto quando il mattatore vallese ha ridotto la velocità che il pilota del Team EB Technologies è riuscito a imporsi con 35”9 su Ivan Ballinari. Il pilota ticinese del Lugano Racing Team si è assicurato due delle dodici prove speciali del rally, ma non è mai stato abbastanza vicino da preoccupare il campione in carica.

D'altro canto, "Bally" ha dovuto combattere duramente con un Althaus che ovviamente voleva vincere sul proprio terreno preferito. Nonostante disponesse di una Skoda Fabia R5 molto veloce in rettilineo (circa 20 km orari in più della Ford Fiesta), Nicolas è riuscito a imporsi in classifica soltanto nell’ultima PS. E alla fine ha dovuto accontentarsi del terzo gradino del podio.

Il migliore del “resto del mondo” è stato Michael Burri. A causa di un litigio con la scuderia precedente, il veterano svizzero ha rimpiazzato la Ford Fiesta precedente con una Citroën DS3 R5 della scuderia D-MAX team prima di gettarsi nella mischia.

Dopo una disfida entusiasmante con Pascal Perroud e la Ford Fiesta R5 di sua proprietà e amorevolmente curata, ha mancato il podio della gara di casa con la performance esibita a Saignelégier e ha messo in cascina il quarto posto conclusivo. Non è ancora chiaro se Michael Burri continuerà però la stagione nel Campionato Svizzero di Rally nel corso di questo 2017. 

Cédric Althaus, nipote di Nicolas, è stato invece messo fuori causa da un problema al motore della sua Peugeot 208 T16 R5 nella mattinata di sabato, dopo avere anche occupato la settima posizione assoluta.

Il rientrante Daniel Sieber è stato costretto a ritirarsi nella penultima prova speciale dopo un lieve contatto al retrotreno: la seconda Ford Fiesta R5 del Team Balbosca non ha riportato grandi danni all’autotelaio, ma una ruota si è rotta.

Ruedi Schmidlin-Erich Götte hanno incarnato la seconda coppia della Svizzera tedesca nella graduatoria finale a bordo di una Mitsubishi Evo X R4 Hellfire: avendo però commesso due o tre errori di percorso, non sono andati più in là della 19esima piazza...

Critérium Jurassien - Risultato finale

Critérium Jurassien - Risultato finale (Coppa Rallye)

Critérium Jurassien - Risultato finale (Classi)

Swiss Rally Championship - standings after 2 rounds

condividi
commenti
Critérium Jurassien: Carron precede Althaus e Ballinari

Articolo precedente

Critérium Jurassien: Carron precede Althaus e Ballinari

Articolo successivo

Critérium Jurassien Junior: Lathion e Schmid si ripetono

Critérium Jurassien Junior: Lathion e Schmid si ripetono
Carica i commenti